Juventus

Quanto ha guadagnato la Juve da Jeep nelle ultime 10 stagioni?

Youssef Fadili
Jeep, main sponsor della Juventus
Jeep, main sponsor della Juventus / Visionhaus/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Juventus e Jeep celebrano dieci anni di partnership con il via della stagione 2022/23. La lunga e ferrea partnership tra la società bianconera ed il noto marchio legato alla realtà Stellantis ha compiuto ad inizio luglio ben dieci anni di storia. Il primo accordo tra le parti è entrato, infatti, in vigore il 1° luglio 2012, quando una Vecchia Signora ancora inconsapevole di quello che sarebbe accaduto negli anni successivi firmò un accordo con il noto marchio torinese Fiat per legare insieme due realtà di successo dell'ambiente piemontese.

Dieci anni dopo, la partnership con Jeep ha reso la Juventus la società più ricca in Italia nel settore degli sponsor di maglia. Qualcuno potrebbe avanzare qualche critica in merito alla validità dell'accordo tra le parti, notando come il colosso Stellantis (che possiede il brand americano Jeep) abbia tra i primi azionisti con il 14% Exor - che, nel frattempo, controlla anche il 63,8% della società bianconera.

Quello presente tra Juventus e Stellantis, come riportato da Calcio e Finanza, è definito come un "rapporto tra parti correlate", assolutamente concesso fino al rispetto del limite della "significant influence". In questo modo, parlando di Fair Play Finanziario, la UEFA ha catalogato quelle sponsorizzazioni da parte correlata il cui valore raggiunge o supera il 30% del totale dei ricavi della società che richiede la licenza. Non è, però, questo il caso della Juventus, perfettamente in linea con i valori richiesti - diverso ad esempio è il discorso nel caso di Fiorentina e Sassuolo, che rispettivamente ricevono 25 e 18 milioni da Mediacom e Mapei.

Martina Iannacone
Brixen Obi v Juventus - Women U15 Final Tournament / Alessandro Sabattini/GettyImages

Nonostante negli anni il valore economico della partnership sia cresciuto, anche i bianconeri hanno fatto enormi passi in avanti - grazie ai traguardi raggiunti sia dalla formazione maschile sia da quella femminile - e ciò ha permesso di giustificare l'aumento del valore inizialmente percepito. Ma, nel complessivo, quanto ha portato nelle casse della Vecchia Signora l'accordo Juventus - Jeep? Le stime di Calcio e Finanza, ricavate al 31 dicembre 2021, dicono ben 236,9 milioni di euro in dieci anni (oggi, con la fine della stagione 2021/22, il valore dovrebbe aver superato i 250 milioni di euro), frutto di un lungo periodo di crescita e di risultati raccolti.

Il primo vero accordo tra le parti, nella stagione 2012/13, caricò nelle casse della Juventus solo 11,6 milioni di euro - cifra cresciuta a 18,8 milioni nella stagione successiva e diminuita a 14,3 milioni il campionato ancor dopo. Un primo aumento dell'investimento di Jeep si nota a partire dalla stagione 2015/16, quando tocca i 20 milioni, e per le tre annate successive - quando i dati raccontano di una cifra sui 21 milioni di euro confermata tra il 2016 e il 2019. Il peso dei ricavi da Jeep sul fatturato in questi anni si è sempre mantenuto in una fascia tra il 4 e il 6%, dimostrando come non ci sia stata nessuna strategia ad hoc della dirigenza bianconera per ovviare a problemi di natura economica.

Paulo Bruno Exequiel Dybala
Juventus v FC Internazionale - Coppa Italia Final / Giuseppe Bellini/GettyImages

La situazione è cambiata con l'arrivo della pandemia, coinciso con un sempre maggiore investimento da parte di Jeep. A partire dalla stagione 2019/20 la Juventus ha incassato dal main sponsor più di 40 milioni di euro ogni volta - 44,7 milioni di euro nel 2020; 41,8 nel 2021 e 22,7 (anche in questo caso il valore dovrebbe superare la soglia prima citata) solo nel mese di dicembre. Tutto frutto dell'ultimo rinnovo tra le parti, che ha assicurato alla Juve fino al 2024 un compenso fisso di 45 milioni di euro per ciascuna stagione sportiva e un compenso variabile all'incirca di un milione in caso di accesso alla finale di UEFA Champions League.

Complessivamente, dunque, sembra come i bianconeri abbiano fatto effettiva forza sulla partnership con Jeep. Quanto emerge dai dati di Calcio e Finanza, tuttavia, è un rapporto che mostra la sostanziale genuinità del rapporto tra le parti. Al netto di 236,9 milioni di euro circa ricevuti dal main sponsor, la Juventus ha fatto registrare negli stessi dieci anni ricavi caratteristici per 3.533,1 milioni di euro. Il contributo di Jeep nel complesso è pari solamente al 6,7%, perfettamente in linea con le stime richieste dalla UEFA.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit