Calcio estero

Qualificazioni Mondiali: Lautaro trascina l'Argentina, Suarez risolleva l'Uruguay

Andrea Gigante
Di Maria, Lautaro Martinez
Di Maria, Lautaro Martinez / Pool/GettyImages
facebooktwitterreddit

Se in Europa si attendono solo gli spareggi, in Sudamerica proseguono invece i gironi di qualificazione a Qatar 2022. Nella notte, l'Argentina ha sconfitto 2-1 il Cile, mentre l'Uruguay è tornato alla vittoria battendo 1-0 il Paraguay.

Senza Messi (non convocato per Covid) e del ct Scaloni (anche lui risultato positivo), sulla panchina dell'Albiceleste c'erano due vecchie conoscenze della Serie A, Walter Samuel e Roberto Ayala. L'Argentina, già certa di un posto al Mondiale, schiera un undici molto "italiano", con Molina, Gonzalez e Lautaro Martinez (oltre ai vari De Paul, Paredes e Papu Gomez) tutti contemporaneamente in campo. Out Paulo Dybala per tutti i 90'. Tra i titolari del Cile spiccano invece Medel, Pulgar e Sanchez.

Gli argentini passano in vantaggio dopo nemmeno 10' grazie alla rete dalla distanza di un ispirato Di Maria. La Roja però gioca bene e trova subito il pareggio con l'incornata vincente di Brereton. Tra le squadre c'è grande equilibrio, però al 34' Lautaro Martinez sale in cattedra e e insacca una respinta corta di Bravo. La gara termina 1-2, ma da menzionare sono anche gli interventi prodigiosi di Emiliano Martinez che ha salvato l'Albiceleste in diverse occasioni. L'Argentina sale così a 32 punti, consolidando il secondo posto nel girone. Davanti c'è il solo Brasile, distante 4 punti, ma con uno scontro diretto da recuperare.

Luis Suárez, Rodrigo Bentancur
Uruguay / Luis Vera/GettyImages

Dopo quattro sconfitte e con un nuovo commissario tecnico, l’Uruguay torna a vincere. Diego Alonso affida la regia a Vecino e Bentancur, mediani nel suo 4-4-2. Nel Paraguay in attacco c'è Antonio Sanabria. Nel primo tempo, La Celeste colpisce due pali con Suarez e Godin, ma è proprio il Pistolero a segnare, nella ripresa (50'), la rete che regala ai suoi un successo prezioso. A pochi minuti dalla fine, i padroni di casa restano in 10 per via dell'espulsione di Gustavo Gomez, ex Milan.

L’Uruguay sale a quota 19 punti ed è al quarto posto, l'ultimo slot che garantisce l'approdo in Qatar. Il Paraguay non vince da 6 partite ed è penultimo con 13 punti.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit