Quali squadre lotteranno per non retrocedere dopo la sosta

Giovanni Benvenuto
Massimiliano Alvini
Massimiliano Alvini / Marco Canoniero/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il primo round della Serie A è ormai giunto al termine e adesso tutti i club si preparano per la seconda parte di stagione. Finora il nostro campionato ha visto una sola squadra al comando, il Napoli, ma in fondo alla classifica la lotta per non retrocedere è ancora apertissima che tre squadre che cercheranno di racimolare punti chiave per ottenere la salvezza. Ma quali sono le formazioni che sicuramente lotteranno fino alla fine? Andiamo a vederle.

Cremonese

Massimiliano Alvini
Massimiliano Alvini / Gabriele Maltinti/GettyImages

La squadra allenata da Alvini - per ora - ha collezionato solo sette punti piazzandosi al terzultimo posto in classifica. Il club lombardo proverà con le unghie e coi denti di ottenere la permanenza nel nostro campionato, anche se il ritorno dopo la sosta non sembra essere tra i più favorevoli per guadagnare punti: Juventus, Verona, Monza e Bologna, sfide alquanto complicate che renderanno la strada verso la salvezza sempre più tortuosa. Febbraio sarà un mese di fuoco: Inter, Lecce, Napoli, Torino e Roma, partite con la difficoltà più elevata e sicuramente una buona fetta di stagione passerà attraverso quegli scontri. I margini per salvarsi? Attualmente sono ridotti al lumicino, servirà continuità.

Sampdoria

Adana v Sampdoria - Friendly Match
Dejan Stankovic / Simone Arveda/GettyImages

La formazione blucerchiata allenata da Stankovic vive giorni turbolenti caratterizzati da vicissitudini societarie, oltre a una situazione di classifica non proprio favorevole. La Sampdoria ha iniziato con il piede sbagliato questo campionato: penultimo posto in classifica, con uno switch d'allenatore che non ha portato - almeno finora - ai risultati sperati. Anche per il club ligure febbraio è un mese di fuoco: Inter, Bologna, Lazio, Salernitana e Juventus gli scontri in programma. Marzo potrebbe essere definito il mese cruciale, dato che la Samp si scontrerà con le dirette rivali ovvero Spezia, Lecce, Cremonese e Verona oltre alla Roma di Mourinho. Al momento la salvezza è utopica, servirà un drastico cambio di marcia per evitare la retrocessione.

Spezia

Luca Gotti
Luca Gotti / Gabriele Maltinti/GettyImages

L'ultima squadra che lotterà sicuramente per salvarsi è lo Spezia allenato da Luca Gotti. I liguri sono il club più vivo della parte bassa della classifica, tredici sono i punti collezionati finora che - al momento - collocano Gotti & Co. al quartultimo posto che significa permanenza in A. Sampdoria, Monza, Atalanta e Cremonese tra fine aprile e mese di maggio, sfide chiave per provare a centrare l'obiettivo salvezza. Tutto si deciderà proprio nel rush finale, con le possibilità - per ora - leggermente più alte rispetto alle concorrenti.

Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit