Calciomercato

Quali saranno gli ultimi affari di mercato delle big italiane?

La redazione di 90min
Le ultime trattative di mercato
Le ultime trattative di mercato / 90min
facebooktwitterreddit

Il gong è vicinissimo. La fine della sessione estiva di calciomercato si è avvicina a grandi passi e le società di Serie A si muovono per mettere nero su bianco sulle ultime operazioni. C'è chi deve solo concludere operazioni minori e chi invece è alla ricerca di nomi importanti per rafforzare la rosa. Sicuramente è una sessione di mercato anomala, visto che si concluderà in concomitanza con la quarta giornata di campionato, evento più unico che raro.

Ma quali sono i nomi che saranno protagonisti in questi ultimi giorni di calciomercato in Italia?

Un acquisto a testa per Juventus, Inter e Milan?

Due difensori e un centrocampista. La Juventus sta stringendo i tempi per avere il prima possibile Leandro Paredes. Il centrocampista del PSG è l'obiettivo numero uno e se inizialmente il suo arrivo era condizionato dalla cessione di un bianconero, oggi il suo acquisto è totalmente slegato, viste le difficoltà di palleggio della squadra di Massimiliano Allegri.

L'Inter invece è alla ricerca di un difensore da inizio mercato. Inizialmente anche in attesa di una cessione di Skriniar, ora - salvo sorprese - solamente per sostituire Ranocchia, lasciato andare al Monza in scadenza di contratto. Il nome è ormai noto: Francesco Acerbi andrà a rinforzare il reparto difensivo nerazzurro, un nome che non ha attirato la simpatia dell'ambiente interista che sperava in un giocatore più giovane.

Il Milan invece sta per chiudere per Thiaw. Dopo settimane di ricerca dovrebbe essere l'attuale centrale difensivo classe 2001 dello Schalke 04 a rinforzare la difesa rossonera. Operazione da circa 5 milioni di euro.

Serve altro a Juventus, Inter e Milan?

Con l'acquisto di Milik e quello - probabile - di Paredes, la Juventus ha sistemato due reparti su tre. Rimane infatti ancora qualche dubbio sulla difesa. Rugani e Gatti sono le prime alternative ai centrali difensivi Bonucci e Bremer. Troppo poco per una squadra in lotta su tre fronti? Anche la fascia sinistra difensiva non offre grandi garanzie: Alex Sandro infatti dopo l'esordio positivo è già entrato nel mirino delle critiche. Potrebbe esserci un colpo a sorpresa? Renan Lodi è un nome che circola molto dalle parti della Continassa (ma anche dalle parti della Premier League).

Dopo Acerbi dovrebbe fermarsi il mercato dell'Inter. L'unico dubbio è legato alla scelta di Inzaghi di avanzare Dimarco a centrocampo, creando un altro buco in difesa (tra le riserve). Ma l'esterno - all'occorrenza - può scalare qualche metro più indietro, dando spazio come quinto di centrocampo a giocatori come Gosens e Darmian.

Il Milan invece dovrebbe completare la rosa con un altro centrocampista. Il ritorno di Pobega non ha coperto totalmente l'addio di Kessié. Tanti i nomi in ballo, ma il budget non è alto (soprattutto dopo l'acquisto di Thiaw a titolo definitivo). Servirà il solito miracolo di Maldini e Massara, che si sono dimostrati abili scopritori di talenti.

Doppio colpo Roma? La Lazio ha abbassato la saracinesca?

Andrea Belotti sarà un calciatore della Roma nelle prossime ore. All'ex granata si aggiungerà il centrocampista Camara, che arriverà nella Capitale per sostituire l'infortunato Wijnaldum. José Mourinho avrà così una rosa al completo. Forse servirebbe un centrale difensivo rapido e di esperienza internazionale, ma potrebbe trattarsi di un colpo last minute tra i giocatori rimasti sul groppone ad alcune big inglesi.

La Lazio invece sembra al completo. Lotito e Tare si muoveranno, probabilmente, solo in caso di offerta folle per uno dei suoi gioielli, in particolar modo Luis Alberto. Il numero 10 laziale sembrava con un piede e mezzo lontano da Formello (con Sarri il rapporto non è tutto rose e fiori), ma nessun club ha proposto le cifre richieste della Lazio.

Il Napoli tentato dal colpo CR7

E poi c'è il Napoli alle prese con una delle decisioni più difficili dell'era De Laurentiis. Se l'addio di alcuni senatori è stato studiato per creare un nuovo ciclo e far respirare le casse societarie, il pressing di Jorge Mendes per portare all'ombra del Vesuvio il portoghese Cristiano Ronaldo è stato del tutto inaspettato.

Il Napoli dovrebbe rinunciare a Victor Osimhen (incassano 100 - o poco più - milioni di euro dal Manchester United) e in cambio ricevere anche Cristiano Ronaldo, in prestito. Ma il portoghese arriverebbe ad una sola condizioni: che gran parte dello stipendio venga preso in carico dai Red Devils. In caso contrario cadrebbe tutta la programmazione legata al bilancio. In tre giorni si deciderà il futuro di CR7 e dell'attacco partenopeo.

facebooktwitterreddit