Quali giocatori potrebbero sostituire Calhanoglu al Milan in caso di addio del turco?

Nov 17, 2020, 6:37 PM GMT+1
Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu | DeFodi Images/Getty Images
facebooktwitterreddit

Ormai è chiaro come Hakan Calhanoglu sia un giocatore cardine della rosa milanista, inserito perfettamente nello scacchiere tattico alla quale si è assimilato nel corso di queste ultime stagioni, raggiungendo un equilibrio che lo ha portato a ottimi risultati e prestazioni. Proprio sul più bello però il giocatore turco potrebbe lasciare la squadra, il contratto infatti è in scadenza nel giugno 2021, non si è ancora trovato nessun tipo di accordo e la trattativa risulta ancora aperta. Il giocatore vorrebbe restare a Milano, ma le difficoltà gravitano principalmente sulla richiesta ritenuta sproporzionata di una cifra di poco inferiore ai 7 milioni di euro. Date le premesse e i dubbi, la società rossonera farebbe bene a rinforzarsi nel caso non si dovesse raggiungere un accordo con il giocatore turco, che sarebbe sicuramente una brutta perdita per la rosa, ma nessuno è insostituibile. La lista di sostituti in realtà prevede già qualche nome.

Dominik Szoboszlai
Dominik Szoboszlai | David Geieregger/Getty Images

Tra le alternative più interessanti, e anche più probabili, in una prospettiva di calciomercato, c'è Dominik Szoboszlai. Il giovanissimo giocatore del Salisburgo, classe 2000, era già stato vicino al Milan, ma stavolta le esigenze e il progetto sembrano portare ad una concretezza che prima era mancata. La squadra rossonera ha collezionato diverse giovani promesse tra le sue fila, e il giocatore ungherese potrebbe sposare il progetto che si adatta perfettamente a lui. Il giocatore sarebbe sotto contratto con il Salisburgo fino al maggio 2022 e la clausola rescissoria è di 24 milioni. Abile nei calci piazzati, un po' come il giocatore turco, possiede un'ottima visione di gioco e intraprendenza che lo rendono un sostituto allettante. Diverse squadre lo tengono d'occhio, ma il Milan resta vigile.

Brahim Diaz
Brahim Diaz | Emilio Andreoli/Getty Images

Ha già provato il rossonero, e gli sta molto bene addosso. Brahim Diaz piace alla società, ai tifosi e alla stessa squadra. 22 anni ancora da compiere, energico, tecnico e veloce, in prestito dal Real Madrid, il Milan potrebbe scegliere di riscattarlo e pare che i blancos abbiano fissato il prezzo del cartellino a 25 milioni di euro. Anche lui giocatore ideale, giovanissimo, già sperimentato e ben inserito nella rosa, ha già incantato i tifosi e Pioli con la sua duttilità e potrebbe conquistare definitivamente il Milan, che sembra già abbastanza persuaso.

Draxler
Draxler | Jean Catuffe/Getty Images

Anche Draxler è arrivato a un bivio con la sua squadra, il contratto infatti termina nel giugno 2021 e potrebbe essere arrivato il momento di separarsi dal Paris Saint-German, in cui sta riuscendo a trovare sempre meno spazio. Un'ipotesi succulenta, ma sempre un'ipotesi. L'ingaggio del tedesco dovrebbe inoltre ridimensionarsi e scendere sotto gli attuali 7 milioni all'anno, un costo oneroso per una squadra che non vuole spendere troppo, ma che sembrerebbe trattabile. Draxler è un giocatore di classe, di esperienza, non giovanissimo ma già verificato. Portarlo in Serie A non è facile, ma già nel 2015 era stato molto vicino alla Juventus, e il Milan gli aveva già strizzato l'occhio. Il contratto quasi estinto ne potrebbe facilitare l'arrivo, il costo del cartellino forse no.

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.

facebooktwitterreddit