Serie A

Quale sarebbe la piazza giusta per il ritorno di Cavani in Serie A?

Stefano Oriolo
Cavani
Cavani / Sebastian Frej/MB Media/GettyImages
facebooktwitterreddit

Dopo l'esperienze con le maglie di Palermo e Napoli, Edinson Cavani, che a giugno non rinnoverà il suo contratto con il Manchester United, potrebbe essere pronto ad un clamoroso ritorno in Serie A.

El Matador
non ha mai nascosto il suo amore verso l'Italia in primis verso Napoli, dove ha vissuto i suoi anni più belli, aprendo scenari di mercato interessanti non solo per i partenopei ma per molte altre compagini del campionato vista la caratura internazionale del giocatore che, a 35 anni, sente ancora di poter fare la differenza.

Ma quale sarebbe la destinazione giusta per il Matador nel nostro campionato?

1. Napoli

Edinson Cavani
Cavani / Giuseppe Bellini/GettyImages

Nonostante la nostalgia dei tifosi spinga per un ritorno di Cavani ai piedi del Vesuvio, l'eventuale trasferimento in azzurro potrebbe rivelarsi controproducente per l'uruguaiano che punta indubbiamente ad essere un titolare e che, vista la presenza di Osimhen, a Napoli difficilmente riuscirebbe a realizzare tale obiettivo.

Il ritorno di Cavani potrebbe realizzarsi in caso di un addio del nigeriano, ma anche in quell'occasione i dubbi sarebbero tanti visto l'imminente rinnovo di Dries Mertens. I partenopei si troverebbero così ad affidare il reparto avanzato a due 35enni con una Champions League e un Campionato da disputare ad alti livelli viste le aspettative dei tifosi per la prossima stagione.

2. Fiorentina

Vincenzo Italiano
Biraghi e Mourinho / Gabriele Maltinti/GettyImages

Dopo aver centrato una qualificazione europea che in una piazza come quella di Firenze mancava ormai da troppo tempo, Rocco Commisso potrebbe decidere di regalare finalmente quel "nome pesante" che in attacco serve alla Fiorentina.

Con Piatek che non sarà riscattato e Cabral ancora in fase di rodaggio, El Matador potrebbe essere la pedina fondamentale per consentire il salto di qualità nel reparto avanzato ai viola aiutando inoltre l'ex Basilea arrivato a Gennaio nella sua crescita.

3. Roma

Jose Mourinho
Mourinho / Matthew Ashton - AMA/GettyImages

La Conference League vinta ieri a Tirana ha sicuramente dato i frutti del lavoro che Mourinho ha portato avanti durante tutta la stagione, con il portoghese che ha rimodellato la propria idea di gioco in base alle caratteristiche dei giocatori riuscendo a mettere insieme un gruppo che cresce partita dopo partita.

In questo caso però il discorso è simile a quello di Napoli, l'inamovibilità di Tammy Abraham non permetterebbe a Cavani la certezza della titolarità, malgrado ciò la prossima stagione sarà piena di impegni per i giallorossi che grazie alla vittoria di ieri hanno staccato il pass diretto per l'Europa League. Al fronte di questi impegni l'acquisto di Cavani si potrebbe rivelare fondamentale, con la Roma che in quel caso vedrebbe l'alternanza in attacco tra due punte di livello internazionale.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit