Juventus

Puzzle Cuadrado-Juventus: il punto tra clausola e posizione del club

Youssef Fadili
Juan Cuadrado
Juan Cuadrado / Nicolò Campo/GettyImages
facebooktwitterreddit

Rischia di durare ancora settimane, se non mesi, la vicenda in casa Juventus legata al rinnovo di Juan Cuadrado. Il colombiano quest'anno si è messo in mostra per la sua duttilità ed esplosività, conquistando Allegri e convincendo lo stesso esterno sudamericano a voler discutere con la dirigenza un prolungamento del proprio contratto.

Juan Cuadrado
Juan Cuadrado / Nicolò Campo/GettyImages

La notizia non può che far felici i tifosi bianconeri, soprattutto in virtù del traguardo raggiunto dall'ex Fiorentina contro il Cagliari. Cuadrado, sabato sera alla Unipol Domus, ha fatto registrare il suo 40esimo gettone stagionale, festeggiando con una vittoria il rinnovo per un anno con la Juventus. Nel contratto attualmente in vigore tra il colombiano e la Juve è presente, infatti, una clausola che attivava automaticamente un'opzione di rinnovo per un anno al raggiungimento di un determinato numero di presenze nel corso della stagione (obiettivo raggiunto per l'appunto in terra sarda).

Nonostante l'attivazione di questa clausola, i dialoghi tra la dirigenza e Cuadrado non sembrano essere terminati. Il duo Arrivabene - Cherubini, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, sarebbe intenzionato ad offrire un nuovo contratto biennale al colombiano, con cifre nettamente ridotte rispetto ai cinque milioni netti attuali.

Federico Cherubini, Maurizio Arrivabene, Pavel Nedved
La dirigenza bianconera / Ciancaphoto Studio/GettyImages

L'idea sembrerebbe essere quella di spalmare l'attuale cachet su più anni, così da minimizzare le spese e prolungare l'avventura in bianconero di un valido elemento. Al momento non emergono novità in merito a questa offerta, l'unica certezza è la permanenza di Cuadrado a Torino fino al 2023 - salvo clamorosi addii di mercato.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit