Serie A

Il punto sugli ultimi infortuni in casa Inter, Milan e Napoli

Andrea Gigante
Serie A
Serie A / Insidefoto/GettyImages
facebooktwitterreddit

Le big di Serie A si leccano le ferite dopo la 16ª giornata di campionato. A pochi giorni dagli impegni nelle coppe europee, Milan, Inter e Napoli devono fare i conti con diversi giocatori infortunati e, visto il periodo così denso di partite, si augurano di recuperarli tutti al più presto.

Ecco perché stamattina si sono sottoposti agli esami strumentali per avere maggior consapevolezza sull'entità dei problemi e, di conseguenza, per stabilire meglio i tempi di recupero.

Infermeria Milan

Pietro Pellegri
Pietro Pellegri / Marco Luzzani/GettyImages

Pietro Pellegri - Il ritorno da titolare in Serie A dell'attaccante classe 2001 è durato meno di 15 minuti, visto che nel match con la Salernitana Pellegri è stato costretto al cambio per infortunio. Gli esami hanno evidenziato una lesione al muscolo lungo adduttore destro e la situazione verrà rivista solo tra una decina di giorni.

Rafael Leao - Nella conferenza post partita, Pioli ha spiegato alla stampa che Leao si era fermato per via di una forte botta alla coscia destra. La contusione muscolare ha provocato una microlesione del bicipite femorale che impedirà al portoghese di partecipare alla sfida con il Liverpool in Champions.

Infermeria Inter

Joaquin Correa
Joaquín Correa / Silvia Lore/GettyImages

Joaquín Correa - Nel match contro la Roma, l'argentino aveva lasciato il campo, scoppiando in lacrime in panchina a causa della frustrazione. Stamane il Tucu si è recato all'Istituto Clinico Humanitas di Rozzano per sostenere delle analisi che hanno constatato una distrazione muscolare ai flessori della coscia sinistra. L'argentino - come si legge in un comunicato dell'Inter - verrà rivalutato tra sette giorni.

Infermeria Napoli

Stanislav Lobotka player of Napoli, during the match of the...
Stanislav Lobotka / Vincenzo Izzo/GettyImages

Stanislav Lobotka - Lo slovacco non è ancora guarito dalla forte botta subita sabato sera e si è dunque sottoposto a degli esami strumentali per capirne di più. Il referto parla di un trauma contusivo di medio-alto grado; difficile sapere quanto starà fuori, serviranno nuove analisi nella prossima settimana.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit