Calciomercato Juventus

Da Kulusevski e Ramsey fino a McKennie: Juve, il punto sulle uscite

Stefano Bertocchi
Weston McKennie
Weston McKennie / Marco Canoniero/GettyImages
facebooktwitterreddit

Per finanziare il mercato in entrata, la Juventus è costretta a fare cassa con i giocatori in uscita. Per la società sarà importante incassare soldi dai cartellini di alcuni elementi marginali al progetto, ma anche liberarsi di stipendi che iniziano a pesare particolarmente sui conti.

In questo senso non si può non citare Aaron Ramsey (che però non risolverà il contratto) e Arthur, che nonostante le ultime due partite da titolare difficilmente resterà a Torino. Il suo agente sta valutando le offerte e le possibili opzioni: l'ex Barcellona piace a Siviglia e Arsenal, ma sullo sfondo c'è anche il solito PSG. Chi può partire in caso di offerta è anche Adrien Rabiot: il francese non sembra però convinto dal progetto Newcastle e al momento le quotazioni di un suo addio sono in calo. 

Dejan Kulusevski
Dejan Kulusevski / Marco Canoniero/GettyImages

Weston McKennie e Dejan Kulusevski sono invece due due dei giocatori che hanno più mercato. Per strappare l'americano il club bianconero chiede almeno 35 milioni di euro, stessa cifra che servirebbe per strappare il cartellino dello svedese. Su entrambi c'è l'interesse del Tottenham, ma l'ex Parma piace anche all'Arsenal. Lo riferisce Calciomercato.com.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit