Inter

Da Brozovic a Skriniar e De Vrij: il punto sui rinnovi in casa Inter

Stefano Bertocchi
Marcelo Brozovic
Marcelo Brozovic / Nicolò Campo/GettyImages
facebooktwitterreddit

Sul fronte rinnovi, quello che crea maggiore ansia in casa Inter resta quello di Marcelo Brozovic. Il croato andrà in scadenza a giugno 2022, ma secondo il Corriere dello Sport le parti sono distanti e c'è bisogno di lavorare per arrivare a un accordo.

Marcelo Brozovic
Marcelo Brozovic / Nicolò Campo/GettyImages

Da Viale della Liberazione hanno capito che l’intenzione del centrocampista e del suo entourage è quella di sondare il mercato (Paris Saint Germain, Liverpool e Atletico Madrid sono tra i club interessati) per cercare di capire cosa gli possa offrire per quello che sarà l’ultimo contratto della carriera. Al momento Brozo guadagna 4,2 milioni a stagione, mentre la dirigenza nerazzurra propone di salire fino a 5 all'anno.

"Le pretese del centrocampista, invece, superano i 6 milioni. E qualora dovessero trovare la sponda di un’altra squadra, allora la situazione si potrebbe davvero complicare" si legge. A maggior ragione perché i dirigenti dell'Inter non sono disposti ad andare oltre certe cifre.

Le altre situazioni da valutare restano quelle di Handanovic, Perisic, Vecino, Kolarov e Ranocchia. Ma ci sarà da fare il punto anche su Dimarco, De Vrij e Skriniar (2023): soprattutto gli ultimi due sono già nel mirino di diversi club di Premier. La questione che verrà chiusa più a breve sarà quella del mancino.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit