Lazio

Le probabili formazioni di Midtjylland-Lazio

Giovanni Benvenuto
Matteo Cancellieri
Matteo Cancellieri / Insidefoto/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Lazio si prepara alla seconda partita di Europa League contro i danesi del Midtjylland. I biancocelesti proveranno ad acquisire un po' di continuità dopo la vittoria ottenuta in casa contro il Verona in campionato. Nel gruppo F - per ora - il club capitolino è in testa al girone dopo il successo casalingo contro il Feyenoord di una settimana fa, e giovedì cercherà di consolidare la vetta contro un club che - sulla carta - non sembrerebbe allo stesso livello.

La probabile formazione della Lazio contro il Midtjylland

La Lazio scenderà in campo con il consueto 4-3-3: variazione in difesa, con Gila che prende il posto di Casale e con Hysaj che farà le veci di Lazzari. A centrocampo terzetto composto da Basic, Cataldi e Luis Alberto: se il primo non dovesse farcela è pronto Vecino. In avanti Immobile sarà supportato da Felipe Anderson e da Cancellieri.

La probabile formazione della Lazio

Provedel - Gara impeccabile quella dell'estremo difensore biancoceleste contro il Verona. Mantiene la porta inviolata e contribuisce al successo sugli scaligeri. Difficile che Sarri possa lasciarlo fuori.
Hysaj - Per lui qualche minuto nel corso dell'ultima sfida di campionato. Ripartirà - con ogni probabilità - titolare in EL per far rifiatare Lazzari.
Patric - In evidente crescita anche senza il supporto di Romagnoli, ormai pedina fondamentale nel modulo di Sarri.
Gila - Giocatore da turnover, o meglio da Europa League. Lo spagnolo torna titolare in Europa, a lui il compito assieme a Patric di mantenere alta la guardia contro il Midtjylland.
Marusic - Pronto a mantenere il posto da titolare anche in Europa League: fin qui è il giocatore di movimento che ha trovato più spazio tra i biancocelesti;
Basic - Contro il Verona va vicinissimo al gol: il centrocampista vede il suo tiro sbattere sul palo, giovedì proverà a ripetere la prova convincente compiuta in campionato. Se non dovesse farcela pronto Vecino;
Cataldi - Con Marcos Antonio a rifiatare, sarà lui probabilmente a dettare i tempi in cabina di regia in EL.
Luis Alberto - Cercherà sicuramente di timbrare il cartellino anche in Europa, dopo il sigillo che ha chiuso il match col Verona.
Felipe Anderson - Con ogni probabilità partirà titolare sulla fascia destra, a lui il compito di spingere e di far male alla retroguardia del Midtjylland.
Immobile - Vuole sbloccarsi anche in Europa League per aiutare i biancocelesti a portarsi a punteggio pieno dopo il convincente debutto.
Cancellieri - Farà le veci di Pedro, sicuramente cercherà di lasciare il segno per aumentare le sue probabilità di un nuovo impiego (magari ancora a partita in corso) anche nella prossima gara in A.

Midtjylland-Lazio, come possono scendere in campo i biancocelesti

Lazio (4-3-3): Provedel; Hysaj, Gila, Patric, Marusic; Basic (Vecino), Cataldi, Luis Alberto; Anderson, Immobile, Cancellieri .Allenatore:Sarri.

La probabile formazione del Midtjylland contro la Lazio

Il Midtjylland proverà a strappare un successo nel suo fortino dopo il k.o. contro lo Sturm Graz alla prima giornata. Herms avrà a disposizione gli stessi undici avuti nel primo match del girone. Unica variazione? Il modulo, infatti i danesi - probabilmente - passeranno dal 4-3-3 al 4-4-2.

La probabile formazione del Midtjylland

  • Lossl
  • Dalsgaard
  • Sviatchenko
  • Juninho
  • Paulinho
  • Sorensen
  • Evander
  • Dreyer
  • Isaksen
  • Sisto
  • Kaba

Midtjylland-Lazio, come possono scendere in campo i danesi

Midtjylland (4-4-2): Lossl; Dalsgaard, Sviatchenko, Juninho, Paulinho, Sorensen, Evander, Dreyer, Isaksen: Sisto, Kaba. Allenatore: Herms.

Segui 90min su Instagram

facebooktwitterreddit