Le probabili formazioni di Juventus-Udinese

Andrea Gigante
Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri / Marco M. Mantovani/GettyImages
facebooktwitterreddit

In vista della 17ª giornata di Serie A, la Juventus è a caccia del suo 8° successo consecutivo. In occasione della prima partita del 2023 di fronte al pubblico dell'Allianz Stadium, i bianconeri ospitano l'Udinese di Sottil che, dopo un avvio di stagione scoppiettante, non riesce più a vincere.

Di seguito le probabili formazioni di Juventus-Udinese.

La probabile formazione della Juventus contro l'Udinese - Serie A

Massimiliano Allegri si affida ancora al 3-5-2, con il giovane Soulé che verrà ancora impiegato largo a destra per sopperire all'assenza di Cuadrado. In attacco largo a Kean, che andrà a completare il reparto offensivo insieme a uno tra Di Maria e Milik. Si rivedrà dal primo minuto Alex Sandro, che verrà utilizzato da braccetto di sinistra, con lo spostamento a destra di Danilo. Maglia da titolare anche per Rabiot, che ha già dimostrato un'ottima forma dopo l'impegno Mondiale.

La probabile formazione della Juventus contro l'Udinese

Szczesny - È a caccia dell'8° clean sheet consecutivo e con i suoi interventi può raggiungere quest'obiettivo;
Danilo - Allegri non rinuncia mai al suo fido scudiero, per il quale trova sempre un posto in difesa;
Rugani - Bremer sarà fuori causa, Allegri ha provato Rugani al suo posto negli ultimi allenamenti.
Alex Sandro - La sua avventura a Torino è prossima alla fine ma da centrale sta dimostrando di poter ancora dire la sua;
Soulé - Con la sua imprevedibilità conferisce un certo brio alla manovra offensiva della Juve, che non smette di lanciare giovani;
Miretti - Nonostante l'età, è già diventato un punto di riferimento nell'undici bianconero e Allegri gli darà ancora fiducia;
Locatelli - Ha ormai definitivamente scalzato Paredes per il ruolo di regista;
Rabiot - Il francese è il centrocampista più in forma della Juventus, impossibile lasciarlo fuori in un momento così importante della stagione;
Kostic - Anche con la Cremonese ha sfornato assist pericolosissimi che però non sono stati sfruttati dai compagni;
Kean - Potrebbe essere la rivelazione del 2023 della Juventus, ma deve approfittare dell'assenza di Vlahovic;
Di Maria - L'argentino, causa necessarie rotazioni in vista del big match col Napoli, potrebbe far rifiatare Milik e agire a supporto di Kean nella coppia bianconera.

Juventus-Udinese, come possono scendere in campo i bianconeri

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny; Danilo, Rugani, Alex Sandro; Soulé, Miretti, Locatelli, Rabiot, Kostic; Kean, Di Maria. Allenatore: Massimiliano Allegri.

La possibile formazione dell'Udinese contro la Juventus - Serie A

Andrea Sottil dovrà ancora fare a meno dell'infortunato Deulefeu e per questo lancia ancora il tandem Beto-Success dal primo minuto. L'ex di turno Pereyra verrà nuovamente impiegato largo a destra, con Udogie pronto a presidiare la corsia mancina. A Lovric, Walace e Arslan verranno assegnate le chiavi del centrocampo, mentre il trio difensivo di fronte a Silvestri vedrà per protagonisti Becao, Bijol e Perez.

La possibile formazione dell'Udinese contro la Juventus

Silvestri - Nessun dubbio tra i pali, dove Silvestri offre le giuste garanzie;
Becao - Ha recuperato dall'infortunio ma con l'Empoli si è visto che deve recuperare la miglior forma fisica;
Bijol - Con i suoi colpi di testa è un pericolo sulle palle inattive: la difesa della Juventus è avvisata;
Perez - A completare il reparto difensivo ci sarà l'ex centrale dell'Atletico Madrid, reduce da una partita sufficiente con l'Empoli;
Pereyra - El Tucumano giocherà ancora da quinto di centrocampo ma anche da posizione defilata può fare la differenza;
Lovric - Ha dimostrato di avere un ottimo tiro e, qualora la manovra offensiva dovesse stentare a decollare, può scagliare bombe dalla distanza;
Walace - Il brasiliano giganteggerà come suo solito al centro del centrocampo friulano;
Arslan - Il ballottaggio con Makengo è ancora aperto, ma per ora è l'ex Fenerbahce il favorito
Udogie - Con l'Empoli ha sfornato l'ennesimo assist della sua stagione: averlo ritrovato è un fattore per i friulani;
Beto - Dovrà fare a meno del suo compagno di merende Deulofeu ma il portoghese vuole il primo gol del suo 2023;
Success - Non ha la classe dello spagnolo, ma anche lui può dare una mano all'attacco di Sottil con la sua fisicità.

Juventus-Udinese, come possono scendere in campo i friulani

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Becao, Bijol, Perez; Pereyra, Lovric, Walace, Arslan, Udogie; Beto, Success. Allenatore: Andrea Sottil.

facebooktwitterreddit