Champions League

Le probabili formazioni di Juventus - Benfica

Lorenzo Zornetta
Leonardo Bonucci
Leonardo Bonucci / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Juventus, dopo la sconfitta all'esordio contro il Psg, ha il dovere di rifarsi e puntare ai tre punti nella seconda e già decisiva partita del girone di Champions League contro il Benfica. Allo Juventus Stadium, i portoghesi arriveranno con entusiasmo e voglia di confermarsi dopo la vittoria all'esordio; per i bianconeri sarà senza dubbio una sfida complicata quanto importante. Ecco le probabili formazioni delle due squadre.

La probabile formazione della Juventus contro il Benfica

Max Allegri dovrebbe ripresentare la coppia pesante di attaccanti Vlahovic-Milik che aveva tenuto in apprensione la difesa del Psg. Problemi a centrocampo con Locatelli e Rabiot indisponibili. Insieme a Paredes, già diventato insostituibile, dovrebbero giocare Miretti e Mckennie. Confermate le fasce con Cuadrado e Kostic e il trio difensivo con i brasiliani Bremer e Danilo insieme a capitan Bonucci. In porta dovrebbe giocare ancora Perin, anche se Szczęsny sta per tornare a disposizione.

La probabile formazione della Juventus

Perin - Sta sostituendo Szczęsny dando grande sicurezza alla difesa, sarà ancora tra i pali nella sfida ai portoghesi
Bremer - Qualche errore in questo inizio di stagione, ma dopo aver trovato il primo gol in Serie A deve sfruttare il momento positivo per confermarsi anche in Champions
Bonucci - Come Bremer, anche lui ha trovato il gol nella sfida alla Salernitana e il capitano sicuramente sarà al centro della difesa a guidare la squadra
Danilo - Probabilmente il difensore che più ha convinto in questo inizio di stagione dei bianconeri, impossibile per Allegri rinunciare alla sua duttilità ed esperienza
Cuadrado - Nonostante l'errore contro la Salernitana, sarà ancora lui il titolare della fascia destra
Mckennie - Ha trovato il gol all'esordio contro il Psg, ha senza dubbio voglia di confermarsi e sfruttare la sua qualità negli inserimenti
Paredes - E' già insostituibile nel centrocampo di Max Allegri, con la sua qualità dovrà guidare la manovra della squadra
Miretti - Il ragazzo ha dimostrato grandi qualità in questo inizio di stagione, ha sofferto contro il Psg ma ora avrà la possibilità di rifarsi anche in Europa
Kostic - Sempre più decisivo con i suoi cross dalla fascia sinistra, il serbo è ormai insostituibile per i bianconeri
Milik - Decisivo da quando è arrivato, il polacco è la spalla perfetta per Vlahovic
Vlahovic - Dusan ha grande voglia di trovare il primo gol in questa Champions League, contro i lusitani potrebbe essere l'occasione giusta

Juventus-Benfica, come possono scendere in campo i bianconeri

Juventus (3-5-2): Perin; Bremer, Bonucci, Danilo; Cuadrado, Mckennie, Parede, Miretti, Kostic; Milik, Vlahovic. Allenatore: Massimiliano Allegri

La probabile formazione del Benfica contro la Juventus

Il Benfica arriva a Torino forte della vittoria all'esordio per 2 a 0 contro il Maccabi Haifa. I lusitani giocano un calcio propositivo e di qualità e non si snatureranno contro la Juve confermando il proprio modulo di gioco offensivo schierandosi con il 4-2-3-1 con Ramos unica punta. Alle sue spalle agirà il tridente di qualità formato da Neres, Rafa Silva e l'ex interista Joao Mario. A centrocampo Luis e Fernandes avranno il compito di proteggere la difesa composta dai centrali Otamendi e Antonio Silva e dai laterali Bah e Grimaldo, gol e assist per lui contro il Maccabi. In porta giocherà Vlachodimos.

La probabile formazione del Benfica

Vlachodimos - Il portiere greco sta crescendo sempre più e senza dubbio ci sarà lui in porta
Bah - Il 24enne terzino destro sembra favorito su Gilberto, toccherà a lui limitare Kostic
Antonio Silva - Il 18enne portoghese dovrebbe partire dall'inizio visti anche gli infortuni di Morato e Joao Victor
Otamendi - L'esperto difensore argentino è il leader della squadra e avrà l'arduo compito di controllare Vlahovic
Grimaldo - Il terzino sinistro spagnolo ha impressionato nella prima del girone con un assist e un gol con un tiro dalla lunga distanza, la Juve dovrà prestargli molta attenzione
Luis - Il mediano avrà il compito di proteggere la difesa e recuperare palloni
Fernandez - L'argentino dovrà dare equilibrio in una squadra molto offensiva
Neres - L'ex Shakhtar agirà sulla destra ed è probabilmente il giocatore più di qualità dei lusitani
Rafa Silva - Il trequartista portoghese di qualità che agirà alle spalle della punta è da controllare con grande attenzione
Joao Mario - L'ex interista in Portogallo è tornato un giocatore importante, avrà il compito di supportare l'attacco e dare una mano al centrocampo in fase difensiva
Ramos - Il 21enne portoghese ha già siglato 6 gol in 10 presenze stagionali, sarà l'osservato speciale della difesa bianconera

Juventus-Benfica, come possono scendere in campo i lusitani

Benfica (4-2-3-1): Vlachodimos; Bah, Antonio Silva, Otamendi, Grimaldo; Luis, Fernandez; Neres, Rafa Silva, Joao Mario; Ramos. Allenatore: Roger Schmidt.

facebooktwitterreddit