Serie A

Le probabili formazioni della 31ª giornata di Serie A

Davide Martini
Apr 18, 2021, 9:00 AM GMT+2
Conte e Gattuso
Conte e Gattuso | BSR Agency/Getty Images
facebooktwitterreddit

Ultima fatica? Il calendario dice questo, ma non ditelo ad Antonio Conte... L'Inter vola a Napoli per provare a scollinare l'ostacolo conclusivo verso lo scudetto, visto che Roma e Juventus saranno da affrontare a giochi probabilmente fatti. Il tecnico salentino però non molla niente e alla vigilia è protagonista di uno "show" dei suoi.

L'ostacolo tecnico è comunque importante, perché la squadra di Gattuso è in forma e non può più perdere colpi nella corsa alla Champions, che attende risposte quasi definitive dallo scontro direttissimo tra Atalanta e Juventus: l'antipasto della finale di Coppa Italia vedrà una Signora in maschera, priva di Cristiano Ronaldo e con la coppia Dybala-Morata, insieme dall'inizio solo per tre volte in stagione, l'ultima a fine novembre...

1. Milan-Genoa, ore 12.30

Genoa CFC - AC Milan - Serie A
Ante Rebic | Paolo Rattini/Getty Images

Milan

Leao al posto di Ibrahimovic è l’unica novità rispetto a Parma. Pioli è ancora privo di Calabria e conferma Dalot a destra. Ancora panchina per Romagnoli.

4-2-3-1: G. Donnarumma; Dalot, Kjaer, Tomori, Hernandez; Kessié, Bennacer; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Leao. Indisponibili: Calabria, Maldini. Squalificati: Ibrahimovic. All.: S. Pioli.

Genoa

Strootman rientra dalla squalifica e si riprende il posto in un centrocampo inedito dove stanno fuori in avvio Badelj e Zajc: chance per Melegoni. Novità anche in difesa dove Ballardini concede un turno di riposo a Radovanovic

3-5-2: Perin; Goldaniga, Zapata, Masiello; Ghiglione, Behrami, Melegoni, Strootman, Czyborra; Destro, Pjaca. Indisponibili: Lu. Pellegrini. Squalificati: Criscito. All.: D. Ballardini.

2. Atalanta-Juventus, ore 15.00

Dejan Kulusevski
Dejan Kulusevski | Jonathan Moscrop/Getty Images

Atalanta

Palomino prende il posto dello squalificato Romero, per il resto Gasperini recupera Pessina e opta per una formazione prudente: partono dalla panchina sia Ilicic che Muriel.

4-2-3-1: Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Mahele, Freuler, De Roon, Gosens; Pessina, Malinovskiy; D. Zapata. Indisponibili: Hateboer. Squalificati: Romero. All.: G. Gasperini.

Juventus

Nella giornata di Dybala e del forfait di Ronaldo torna a disposizione Bonucci, che parte però dalla panchina, affollata da tanti altri nomi illustri: ancora fuori anche Alex Sandro e Arthur.

4-4-2: Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Danilo; Kulusevski, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Dybala, Morata. Indisponibili: Bernardeschi, Cristiano Ronaldo. Squalificati: nessuno. All.: A. Pirlo.

3. Bologna-Spezia, ore 15.00

Riccardo Orsolini
Riccardo Orsolini | Danilo Di Giovanni/Getty Images

Bologna

Mihajlovic ripresenta Orsolini, turno di riposo per Skov Olsen. Per il resto in campo i titolari con i soliti ballottaggi a centrocampo.

4-2-3-1: Skorupski; De Silvestri, Danilo, Soumaoro, Dijks; Dominguez, Schouten; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio. Indisponibili: Hickey, Tomiyasu, Medel, Santander. Squalificati: nessuno. All.: S. Mihajlovic.

Spezia

Italiano non pensa alle partite contro Inter e Genoa e conferma la formazione che ha battuto il Crotone: turnover rinviato in tutti i reparti nonostante le tante alternative a disposizione.

4-3-3: Provedel; Ferrer, Ismajli, Erlic, Marchizza; Pobega, Ricci, Maggiore; Verde, Nzola, Gyasi. Indisponibili: Galabinov. Squalificati: nessuno. All.: V. Italiano.

4. Lazio-Benevento, ore 15.00

SS Lazio  v UC Sampdoria - Serie A
Gonzalo Escalante | Marco Rosi - SS Lazio/Getty Images

Lazio

Senza “Provvidenza” Caicedo è Correa a fare coppia con Immobile a caccia del gol che manca da otto giornate. Escalante in regia al posto dell’acciaccato Leiva, Marusic confermato in difesa per la quarta partita consecutiva.

3-5-2: Reina; Marusic, Acerbi, S. Radu; Lazzari, S. Milinkovic-Savic, Escalante, Luis Alberto, Fares; Immobile, Correa. Indisponibili: Luiz Felipe, Cataldi, Leiva. Squalificati: Caicedo. All.: S. Inzaghi (in panchina: M. Farris).

Benevento

Tre novità rispetto alla squadra battuta dal Sassuolo, una per reparto: in difesa Caldirola per l’ex Tuia, squalificato, a destra si rivede Letizia dopo tre mesi, in attacco ancora fuori Lapadula, con Gaich c'è Caprari.

3-5-2: Montipò; Glik, Caldirola, Barba; Letizia, Hetemaj, Schiattarella, Ionita, Improta; Gaich, Lapadula. Indisponibili: Foulon, Mancini. Squalificati: Tuia. All.: F. Inzaghi.

5. Torino-Roma, ore 18.00

Nicolas Nkoulou
Nicolas Nkoulou | Valerio Pennicino/Getty Images

Torino

Il ritorno di Nkoulou, titolare dopo due mesi, è l’unica novità di Nicola rispetto ad Udine. Verdi confermato da interno, ancora panchina per Lukic e Baselli.

3-5-2: V. Milinkovic-Savic; Izzo, Nkoulou, Bremer; Vojvoda, Rincon, Mandragora, Verdi, Ansaldi; Sanabria, Belotti. Indisponibili: Sirigu. Squalificati: nessuno. All.: D. Nicola.

Roma

Tra campionato e Coppa, Fonseca rimescola le carte: l’ex Bruno Peres titolare a sinistra al posto di Calafiori, davanti si rivede il tridente spagnolo con Dzeko ancora escluso in campionato. Terza consecutiva da titolare in A per Fazio, Mancini a riposo. Villar è il vice Pellegrini.

3-4-2-1: Pau Lopez; Fazio, Cristante, Ibañez; Karsdorp, Villar, Veretout, Bruno Peres; Carles Perez, Pedro; Borja Mayoral. Indisponibili: Kumbulla, Smalling, Spinazzola, Zaniolo, El Shaarawy. Squalificati: Lor. Pellegrini. All.: P. Fonseca.

6. Napoli-Inter, ore 20.45

Nicolo Barella
Nicolo Barella e Lorenzo Insigne | Marco Luzzani/Getty Images

Napoli

La squalifica di Gattuso riduce le alternative offensive per Gattuso, che conferma 10/11 della squadra di Genova scegliendo di far partire dalla panchina Mertens, ad un girone esatto dal grave infortunio alla caviglia del belga. A centrocampo Demme ancora preferito a Bakayoko.

4-3-1-2: Meret; Di Lorenzo, Koulibaly, Manolas, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme; Politano, Zielinski, L. Insigne; Osimhen. Indisponibili: Ospina, Ghoulam. Squalificati: Lozano. All.: G. Gattuso.

Inter

Per superare l’ultimo ostacolo verso lo scudetto Conte ritrova Barella e preferisce in avvio ancora Young a Perisic e Darmian sulla sinistra.

3-5-2: Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Eriksen, Young; Lukaku, Lautaro. Indisponibili: Kolarov, Vidal. Squalificati: nessuno. All.: A. Conte.

Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit