Rivals

La probabile formazione del Liverpool contro il Manchester United

Marco Deiana
Jurgen Klopp
Jurgen Klopp / Matthew Burt - 90min
facebooktwitterreddit

Il Liverpool tornerà in campo domenica quando affronterà il breve viaggio per ritrovarsi all'Old Trafford, dove ad attenderlo ci sarà il Manchester United.

I Reds arrivano carichi dopo la vittoria al Wanda Metropolitano contro l'Atletico Madrid in Champions League e stanno iniziando a mostrare quella condizione fisica e atletica vista nell'anno della vittoria della Premier League.

La squadra di Jurgen Klopp ha messo a segno due o più gol nelle ultime nove gare stagionali e l'ultima squadra ad aver limitato il conto delle reti segnate dal Liverpool è stato il Chelsea, nel mese di agosto.

Proviamo quindi a dare uno sguardo alla possibile formazione titolare del Liverpool contro il Manchester United.

1. Portiere e difesa

Alisson
Alisson / BSR Agency/GettyImages

Alisson (P): Torna in campo in Premier League dopo aver saltato la sfida contro il Watford. Ha dimostrato la sua importanza a Madrid in settimana, effettuando diverse parate importanti.

Trent Alexander-Arnold (DD): Probabilmente sarà l'unico Scouser ad iniziare la partita e sarà desideroso di lasciare il segno dopo una prima parte di stagione discontinua.

Virgil van Dijk (DC): Altri 90 minuti sulle gambe permetteranno al centrale difensivo olandese di tornare nella condizione fisica pre-infortunio.

Joel Matip (DC): Al momento Joe Gomez e Ibrahima Konate non stanno dando grosse garanzie. E Matip ha giocato dieci gare su undici stagionali tra Premier League e Champions League.

Andrew Robertson (DS): Contro l'Atletico Madrid è tornato a giocare tutti i novanta minuti di gioco. Un buon segnale dopo lo stop contro il Watford.

2. Centrocampo

Jordan Henderson
Jordan Henderson / Soccrates Images/GettyImages

Fabinho (M): Dopo aver saltato la sfida contro il Watford e aver giocato metà gara contro l'Atletico, Fabinho è pronto a riprendere in mano le chiavi del centrocampo dei Reds.

Jordan Henderson (CC): Dieci partite su undici stagionali all'attivo. È una delle pedine fondamentali per qualità e quantità del Liverpool.

Naby Keita (CC): ha realizzato una rete nella vittoria dei Reds in casa dell'Atletico Madrid e si giocherà la maglia da titolare con Milner. E presto Klopp potrebbe riavere a disposizione anche Curtis Jones.

3. Attacco

Mohamed Salah
Mohamed Salah / Anadolu Agency/GettyImages

Mohamed Salah (AD): Il Re egiziano va a segno da nove partite consecutive (tra tutte le competizioni) e in questa stagione solo in una circostanza non è riuscito a timbrare il cartellino in Premier League.

Roberto Firmino (ATT): Dopo aver iniziato la stagione dietro a Diogo Jota nelle gerarchie di Klopp, il brasiliano si è riconquistato la fiducia del tecnico e soprattutto la maglia da titolare.

Sadio Mané (AS): La sua forma fisica sembra essere tornata quella dei tempi migliori. In questa stagione ha realizzato cinque reti in otto partite disputati in Premier League.

facebooktwitterreddit