Euro 2020

Presentazione I Nostri 21: Mikkel Damsgaard

Alessio Eremita
I Nostri 21: Mikkel Damsgaard
I Nostri 21: Mikkel Damsgaard / 90min
facebooktwitterreddit

Ci vuole un talento speciale per sfondare in prima squadra da ragazzo e diventare subito un calciatore-chiave. Nel caso di Mikkel Damsgaard questo step è avvenuto all'età di 17 anni, quando venne lanciato dal Nordsjaelland collezionando, nell'arco di tre stagioni, 13 gol e 21 assist in 93 presenze ufficiali.

Ora l'ala danese si è trasferita in Serie A, alla Sampdoria, ed è diventato un calciatore di caratura internazionale. A soli 21 anni, sarà uno dei più importanti componenti della rosa della Danimarca a Euro 2020. Dunque, a ridosso dell'inizio della competizione, noi di 90min pensiamo che dovreste conoscere tutto del giovane prospetto biancorosso.

Come si è comportato in questa stagione

Per essere alla prima esperienza in uno dei cinque maggiori campionati d'Europa, c'è molto da dire riguardo Damsgaard. In una squadra che unisce giocatori di esperienza a giovani con voglia di dimostrare, il classe 2000 è stata una delle rivelazioni. Due gol e quattro assist in stagione non rappresentano certamente un bottino strabiliante, ma il modo in cui Damsgaard si è ambientato in una nuova realtà - saltando solamente due match di campionato - merita un certo riconoscimento.

Infatti, le prestazioni offerte quest'anno hanno attirato le attenzioni del commissario tecnico Kasper Hjulmand, che ha concesso a Damsgaard la possibilità di esordire con la nazionale maggiore a novembre (con tanto di assist) e ancora a marzo (ha segnato una doppietta e partecipato attivamente a molte azioni che hanno garantito l'8-0 finale contro la Moldavia).

La sua posizione preferita

La creatività permette a Damsgaard, giunto a una buona maturazione in carriera, una grande versatilità sul campo. Con la maglia della Danimarca potrebbe ricoprire i ruoli di mezz'ala, trequartista e addirittura prima punta, ma la sua posizione migliore è quella di ala sinistra.

La spiccata abilità nel condurre il gioco lo rende pericoloso su entrambe le corsie del campo specialmente quando taglia verso il centro per concludere con il destro, un tratto comune degli esterni offensivi nel calcio moderno.

A chi somiglia Damsgaard?

Poiché Damsgaard non possiede quell'eccessiva frenesia di giocare il pallone allontanandosi dalle caratteristiche tipiche dell'ala tradizionale, la sua abilità di inserimento è simile a quella di Andrés Iniesta quando giocava largo, ma anche a Frank Rijkaard nelle vesti di falso esterno al Barcellona. Il paragone più azzeccato è quello con Adnan Januzaj della Real Sociedad. L'ex calciatore del Manchester United non ha mai avuto una notevole prestanza fisica, ma la sua qualità nel creare azioni pericolose - unita alle individualità tecniche - lo accostano molto a Damsgaard.

Quello che hanno detto Carlo Osti e Claudio Ranieri

"Damsgaard ha avuto un impatto straordinario nel campionato italiano. È sempre concentrato e impara con semplicità. Penso che la sua posizione in campo vada definita, perché sa giocare molto bene come trequartista ma anche come punta. Può giocare ovunque sul fronte offensivo". (Carlo Osti, direttore sportivo della Sampdoria)

"Posso dire, secondo il mio punto di vista, che Damsgaard è un prodigio." (Claudio Ranieri, ex allenatore della Sampdoria)

Valutazione e potenziale su FIFA 21

In questo momento, Damsgaard ha una base overall di 74 su FIFA 21. Il suo potenziale può raggiungere all'incirca un valore pari a 83. Il tiro dalla lunga distanza e le mosse abilità pari a quattro stelle lo rendono un calciatore molto valido da utilizzare nel gioco. Inoltre, con un salario settimanale inferiore a 10mila euro, è sicuramente un ottimo investimento.

Valutazione di Football Manager

A Damsgaard non è stata assegnata l'etichetta di "giovane promessa" su Football Manager, ma resta un calciatore valido da utilizzare e far crescere all'interno del gruppo d'élite delle ali del gioco.

Ecco le statistiche base su FM:

Mikkel Damsgaard su Football Manager
Mikkel Damsgaard su FM 2021

Qui, invece, le statistiche dopo nove stagioni:

Mikkel Damsgaard su Football Manager nel 2030
Mikkel Damsgaard nel 2030 su FM 2021

Quali scarpe indosserà a Euro 2020

Per tutta la stagione 2020/21 il calciatore della Sampdoria ha indossato la Nike Phantom GT EliteDF (non chiedeteci cosa significhi...), probabilmente userà una versione adattata agli Europei.

Quanto giocherà a Euro 2020

Hjulmand preferisce l'esperienza di Martin Braithwaite e Yussuf Poulsen in attacco, mentre il playmaker Christian Eriksen sarà utilizzato da vero numero dieci, dunque non ci saranno molte occasioni per Damsgaard di partire titolare a Euro 2020.

Comunque, il ct della Danimarca non ha mai nascosto tutta la sua ammirazione verso il giovane talento ed è fermamente convinto che Damsgaard avrà successo sia quest'estate sia negli anni a venire.

Dunque, Damsgaard avrà le sue chance di giocare per la Danimarca e grazie alle sue indubbie qualità - in aggiunta alla vena creativa che lo contraddistingue - sarà una delle armi più pericolose della Danimarca durante il torneo.

facebooktwitterreddit