Premier League

Premier League, pareggio a reti bianche tra Fulham ed Everton

Alessandro Eremiti
La nuova Riverside Stand del Craven Cottage
La nuova Riverside Stand del Craven Cottage / Alessandro Eremiti | 90min Italia
facebooktwitterreddit

Craven Cottage - Una Riverside Stand nuova di zecca e un inaspettato tiepido pomeriggio di fine ottobre accompagnano il mio ritorno a Craven Cottage per Fulham - Everton. I Cottagers, tornati in Premier League per restare dopo aver vinto il Championship nella scorsa stagione e attualmente settimi con 19 punti, ospitano l'Everton dodicesimo.

Il pubblico di casa, anima l'ingresso delle squadre con una sciarpata - con delle sciarpe regalate dal club e disposte su ogni seggiolino - intonando "Mitro is on fire" sulle note dell'ormai mainstream Freed From Desire. In tribuna è presente anche il DS della Salernitana Morgan De Sanctis.

Il primo tempo scivola via velocemente sullo 0 a 0 con occasioni da entrambe le parti e i due portieri bravi a salvare il risultato in diverse occasioni.

Fulham - Everton
I tifosi del Fulham accolgono la squadra con delle sciarpe regalate dal club / Alessandro Eremiti - 90min Italia

Si rientra in campo sulle note di London Calling, stessa playlist dell'ultima stagione in Premier, questa volta però è intonata da tutto lo stadio invece di rimbombare in uno stadio vuoto. La prima occasione è per gli ospiti: al 56' Calvert - Lewin si trova a tu per tu con Leno, ma spara alto. Due minuti dopo è il turno di Onana che calcia di poco a lato sugli sviluppi di un calcio di punizione.

Al minuto 60 si vede finalmente Mitrovic che prova a segnare il gol del weekend, ma la sua mezza rovesciata finisce ampiamente a lato. La Johnny Haynes Stand (nelle sedie in legno in cui sono seduto c'è tutta la magia del calcio inglese) prova a incitare i Cottagers, ma il risultato non si sblocca e un minuto dopo è ancora Mitrovic a sparare alto da dentro l'area dopo un buon controllo di petto.

Al 77' è ancora il Fulham a rendersi pericoloso dalle parti di Pickford: il subentrato Cairney calcia dal limite, ma il suo tiro viene deviato in angolo. I Whites giocano bene e si rendono ancora pericolosi con Willian, che al minuto 80 entra in area ma calcia centrale trovando ancora una volta le mani dell'ottimo Pickford. Finisce 0 a 0 nonostante il forcing finale di Mitrovic e compagni, che trascinati da un Willian in grande spolvero, non riescono a trovare però i 3 punti che sarebbero stati il giusto premio per una prestazione davvero convincente.


Segui 90min su Instagram

facebooktwitterreddit