Calcio estero

Conte vola a Londra, accordo a un passo con il Tottenham: intesa con Paratici, sarà l'erede di Nuno Espirito Santo

Antonio Parrotto
Antonio Conte
Antonio Conte / Marco Luzzani/GettyImages
facebooktwitterreddit

Antonio Conte si prepara a ripartire? Dopo l'addio all'Inter in estate e l'accordo con Sky Sport per fare da commentatore nelle partite di Champions League, il tecnico italiano dovrebbe ripartire dalla Premier League, dal Tottenham.

Dopo l'esperienza al Chelsea dunque, e le voci sul Manchester United, il tecnico salentino sta per trovare l'accordo con il Tottenham. Il club londinese ha licenziato Nuno Espirito Santo dopo il ko per 3-0 contro lo United.

I fischi e i cori di un pubblico che non lo ha mai amato, l’ottavo posto in classifica, cinque sconfitte in Premier, due in Conference League, ma anche le sconfitte nei derby con Chelsea, Arsenal, Crystal Palace e West Hamm hanno portato Daniel Levy a prendere questa decisione, insieme a Fabio Paratici, dirigente che si è occupato del mercato.

"So quanto Nuno e il suo staff volessero conseguire un successo - queste le parole del direttore tecnico Paratici. Mi dispiace, abbiamo dovuto prendere questa decisione. Nuno è un vero gentleman e sarà sempre il benvenuto qui. Vorremmo ringraziare lui e lo staff e augurare loro tutto il meglio per il futuro". Antonio Conte è volato a Londra ed entro stasera dovrebbe firmare l'intesa con gli Spurs.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit