Opinioni

I 4 posti Champions sono già assegnati o c'è spazio per rientrare?

Andrea Gigante
Serie A
Serie A / Insidefoto/GettyImages
facebooktwitterreddit

Erano tanti anni che non assistevamo a una lotta per il titolo così combattuta. A poche settimane dalla sosta natalizia, tra Milan, Inter, Napoli e Atalanta intercorrono solo 4 punti. Provare a indovinare chi vincerà lo Scudetto sembra impossibile. E a noi tifosi neutrali va bene così.

Quello che ci lascia perplessi è che tra la quarta forza del nostro campionato è separata dalla sua inseguitrice da 7 distanze. Certo, non si tratta di un abisso, ma visti i ritmi che seguono le prime della classe, c'è da chiedersi se almeno il discorso qualificazione in Champions League non possa considerarsi già chiuso.

Analizziamo la classifica di Serie A e scopriamo quali squadre possono ancora ambire a un piazzamento tra le prime quattro.

Fiorentina

Dusan Vlahovic
Fiorentina / Mario Carlini / Iguana Press/GettyImages

Al quinto posto troviamo una delle squadre più sorprendenti di questa Serie A 2021/22. Sapevamo che Vincenzo Italiano avrebbe fatto un buon lavoro, ma che la Fiorentina arrivasse a contendersi un piazzamento per l'Europa era difficile da prevedere.

Ma i viola possono davvero ambire alla qualificazione in Champions? Difficile da dire. Molto dipenderà dalla situazione legata a Dusan Vlahovic. Il serbo, in gol ieri contro il Bologna, è il perfetto terminale di un gioco dinamico e propositivo, e una sua eventuale partenza comporterebbe un periodo di riassestamento degli equilibri tattici.

Roma

Henrikh Mkhitaryan, Eldor Shomurodov
Roma / Silvia Lore/GettyImages

L'arrivo di José Mourinho sulla panchina della Roma aveva fatto crescere nei tifosi l'illusione che i giallorossi potessero tranquillamente ambire per uno dei primi quattro posti. Tuttavia, la batosta con l'Inter ha allungato ulteriormente la maledizione dei capitolini contro le big, gettando ombre sul lavoro dello Special One.

Gli infortuni non aiutano in un momento in cui le inseguitrici devono provare a tenere il passo delle prime quattro e la Roma perde spesso e volentieri partite anche apparentemente facili. Non è solo una questione di grandi sfide, i giallorossi non offrono la continuità di risultati giusta per poter sognare la musichetta della Champions.

Juventus

Juventus' Argentinian forward Paulo Dybala (Hidden)...
Juventus / KONTROLAB/GettyImages

Dopo un avvio di stagione shock, nessuno avrebbe scommesso sulla qualificazione in Champions della Juventus; eppure, tra una vittoria a corto muso e l'altra, gli uomini di Massimiliano Allegri sono sì, al settimo posto (con un una partita in meno) e, in caso di vittoria contro il Genoa, aggancerebbero la Fiorentina al quinto.

I bianconeri hanno dalla loro la presenza in rosa di giocatori abituati a vincere (vedi Bonucci e Chiellini) e nel calciomercato invernale sono intenzionati a rinforzarsi per diventare più competitivi. Tuttavia, il caso plusvalenze potrebbe costituire una distrazione.

Lazio

Francesco Acerbi
Lazio / BSR Agency/GettyImages

Vista la vittoria dell'Hellas Verona, la Lazio è attualmente al decimo posto, in attesa di giocare contro la Sampdoria. L'ingaggio di Maurizio Sarri ha dato vita a una vera e propria rivoluzione tattica a Formello ed è dunque naturale che i giocatori abbiano bisogno di tempo per assimilare i nuovi schemi.

Quanto tempo servirà? Immobile e compagni ce la stanno mettendo tutta, ma è difficile dire quanto ci vorrà. Forse questo non sarà l'anno giusto e per vedere la prima Lazio targata Sarri ci sarà bisogno di aspettare la prossima stagione.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit