Lazio

Lazio, Farris: "Vittoria di cuore. Champions? Ci mancano i gol di Immobile"

Alessio Eremita
Apr 11, 2021, 6:26 PM GMT+2
Massimiliano Farris
Massimiliano Farris / Alessandro Sabattini/Getty Images
facebooktwitterreddit

Massimiliano Farris, vice di Simone Inzaghi, ha commentato ai microfoni di DAZN la vittoria ottenuta dalla Lazio all'ultimo respiro contro il Verona.

VITTORIA – "Avevamo creato diversi episodi. Queste partite non le vinci con una sola occasione. Al di là del gol, ne abbiamo create molte, come il gol di Caicedo. La squadra ha giocato con il cuore, disposta a soffrire e a limitare le ripartenze avversarie. L’abbiamo giocata esattamente come l’abbiamo preparata e dal punto di vista caratteriale è una delle nostre vittorie. Sono contento di stare qua e di aver vinto oggi. Simone a casa sta bene e sono contento di dedicargli questa vittoria".

VERONA – "Mi manca la voce come succede di solito a Simone. Il Verona non ti regala niente e noi oggi siamo riusciti a limitare qualsiasi loro occasione e siamo stati bravi a rubare palla e ad essere pericolosi. Abbiamo cercato l’episodio e siamo riusciti a trovarlo".

Sergej Milinkovic-Savic, Gonzalo Escalante, Ciro Immobile
Lazio / Alessandro Sabattini/Getty Images

MILINKOVIC – "Noi volevamo la fisicità di Milinkovic sulle seconde palle e lui non doveva assumere la posizione da attaccante, ma quando giochiamo sugli esterni la sua presenza in area è sempre pericolosa. Lui sa dove andare e dove posizionarsi: il gol che ha fatto oggi è veramente bello".

IMMOBILE – "Ciro con tutto quello che ha fatto questi anni per la Lazio si fa volere bene dai compagni. Oggi è stato sfortunato, prendendo un palo: ma ha anche ritrovato una gamba importante, tenendo botta con i difensori avversari. Ci mancano i suoi gol, ma per la volata Champions ci serviranno".

GOL DI CAICEDO – "Ci può stare la sbracciata per il gol di Caicedo, ma il metro di giudizio di Chiffi è stato di lasciar correre per tutta la partita. Magnani lo ha trattenuto per 10 secondi e non è successo niente. Per il suo metro di giudizio poteva lasciar correre, ma alla fine non è stato così".

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.

facebooktwitterreddit