Juventus

Pogback, oltre al campo c'è di più: quanto conta il ritorno di Pogba alla Juve

Giovanni Benvenuto
Paul Pogba
Paul Pogba / Stefano Guidi/GettyImages
facebooktwitterreddit

Sono passate poche ore dall'arrivo di Paul Pogba alla Juventus: il centrocampista francese ha fatto ritorno al club bianconero nella giornata di ieri scatenando tutta la felicità dei sostenitori più accaniti. Al di là del discorso tecnico-tattico la domanda sorge spontanea: quanto conta il ritorno di Pogba alla Juve?

Sicuramente la seconda avventura del giocatore sotto i riflettori dell'Allianz Stadium riaccende quell'entusiasmo perso nel corso della stagione precedente. La Juve, in questa sessione di mercato, ha messo a segno un grande colpo che può contribuire all'immagine della squadra anche fuori dal campo. Un'icona, un simbolo riacquistato della cosiddetta "juventinità"...Pogba, adesso, può risollevare il club anche in termini di appeal (perso forse la scorsa estate quando Arrivabene e Cherubini riuscirono ad assicurarsi solo Locatelli e a cedere Cristiano Ronaldo).

Paul Pogba
Paul Pogba / Stefano Guidi/GettyImages

Pogba è stato accolto come un re: un entusiasmo che alla Continassa non si vedeva da tempo, precisamente dallo sbarco a Torino di CR7. Il francese si è fermato a firmare autografi ai tifosi: tutto quello di cui aveva bisogno, ovvero un ambiente dove sentirsi coccolato dopo le ultime annate al di sotto delle aspettative col Manchester United.

Inutile ovviamente dire che in campo la musica potrebbe cambiare: Allegri ha l'innesto tanto desiderato sulla mediana, utile per il suo modulo e il gioco della Juve. A livello internazionale Pogba rappresenta anche un jolly, una carta da giocare nei momenti più difficili data la sua capacità - a volte - di trascinare il gruppo e di offrire maggior qualità a un reparto che, da molti anni, ha sempre fatto fatica nella manovra offensiva. E perché no? Puntare non solo allo Scudetto, ma tornare anche a sognare quella Champions League che sembra quasi stregata.

Un ritorno molto gradito non solo alla piazza - come già sottolineato in precedenza - ma anche alla squadra, che ora ha dalla sua parte un top player in grado di fare la differenza sul rettangolo verde e non. A Pogba adesso il compito più difficile: far risplendere il suo talento perduto nel corso delle ultime stagioni in Premier League. Intanto, le premesse per una stagione da protagonista ci sono tutte. Dall'entusiasmo ritrovato della piazza, dall'appeal di nuovo in voga e dal punto di vista tecnico: ecco quanto conta il ritorno del francese alla Juve.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit