Juventus

Pogba vola a Lione, consulto decisivo: gli scenari e la peggiore delle ipotesi

Stefano Bertocchi
Paul Pogba
Paul Pogba / James Williamson - AMA/GettyImages
facebooktwitterreddit

Sono ore calde per scoprire quanto sarà lungo lo stop di Paul Pogba. Come riferisce La Gazzetta dello Sport, infatti, il francese è volato a Lione e oggi si sottoporrà al consulto decisivo per l'infortunio al ginocchio: il centrocampista verrà visitato dallo specialista Bertrand Cottet-Sonnery.

Paul Pogba
Paul Pogba / James Williamson - AMA/GettyImages

Pogba deve decidere se rischiare ed andare avanti con un terapia conservativa o se operarsi al menisco: in base alla scelto lo stop variabile dai 2 ai 5 mesi. Tutti alla Juve sperano che il francese possa cavarsela con un intervento meno invasivo che gli permetta di tornare a disposizione nel giro di 40-60 giorni (attraverso la meniscectomia, cioè l’asportazione del pezzettino di menisco rotto). L'alternativa è invece rappresentata dalla sutura meniscale (cioè la cucitura della zona di lesione del menisco) che permetterebbe al Polpo di rientrare solo a inizio 2023, saltando quindi il Mondiale.

Secondo la rosea e Tuttosport, però, scongiurare l'intervento appare difficile. L’effetto positivo della terapia conservativa, però, non è sicuro al cento per cento. A volte dà buoni risultati, però spesso rimanda soltanto l’operazione di qualche mese. Un’eventualità, quest’ultima, scomoda per tutti. Già, perché a quel punto tanto Pogba quanto la Juventus finirebbero per allungare i tempi", scrive TS.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit