La Juve ci riprova per Pjanic? Le parole di Miralem sul futuro non lasciano dubbi

Antonio Parrotto
Miralem Pjanic
Miralem Pjanic / Quality Sport Images/Getty Images
facebooktwitterreddit

Miralem Pjanic, centrocampista del Barcellona, ha aspettato invano la chiamata della Juventus. Una chiamata che però non è arrivata. Il suo agente, Fali Ramadani, era a Milano negli ultimi giorni del mercato ma l'offerta della Juventus non è arrivata.

Il centrocampista, che ha uno stipendio importante, era finito sulla lista dei trasferimenti del club blaugrana. Il Barça era disposto anche a pagare parte dell'ingaggio ma non è stata trovata l'intesa con la Juventus.

Miralem Pjanic
Miralem Pjanic / David Ramos/Getty Images

Massimiliano Allegri, che Pjanic considera come un padre calcistico, lo avrebbe ripreso volentieri nella sua Juve. Ma non c'è stato niente da fare. Allegri dovrà 'accontentarsi' di Manuel Locatelli e magari del rientrante Arthur, scambiato un anno fa a suon di milioni proprio con Pjanic. E il bosniaco dovrà rimboccarsi le maniche per far cambiare idea al suo allenatore anche se non sarà semplice perché Koeman ha detto a più riprese che Mire non rientra nei suoi piani. Ma ora il giocatore non intende lasciare il Barcellona, nemmeno in futuro. "Ho ancora tre anni di contratto con il Barcellona e ho intenzione di restarci" le dichiarazioni del centrocampista a Rac1 dopo la sfida tra la sua Bosnia e la Francia.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di calciomercato.

facebooktwitterreddit