Marko Pjaca

Pjaca doppio peso per la Juventus: due club di Serie A sognano il croato

Alessio Eremita
Marko Pjaca
Marko Pjaca / Nicolò Campo/GettyImages
facebooktwitterreddit

Marko Pjaca tornerà ancora una volta alla Juventus. Il Torino ha deciso di non esercitare il diritto di riscatto (cinque milioni di euro più due di bonus) per il cartellino del classe '95, che attenderà alla Continassa l'offerta concreta da parte di un club che lo possa rilanciare. Le chance per l'esterno croato di trovare una big sono ridotte al minimo, a causa dei numerosi infortuni patiti nel corso delle ultime stagioni. Al momento, gli uniche due società disposte ad affondare il colpo per Pjaca sono Sampdoria e Salernitana. La Juventus spera di poter cedere a titolo definitivo il proprio calciatore per due motivi principali, legati ovviamente all'economia societaria.

Marko Pjaca
Marko Pjaca / Ivan Romano/GettyImages

Il problema a bilancio, come sottolineato da calciomercato.com, è duplice: "Lo scorso 5 aprile 2020 la Juventus aveva prolungato il suo contratto fino al 2023 spalmando su più anni la quota ammortamento residua di un investimento da ben 29,4 milioni di euro. Al 30 giugno 2022 il suo valore residuo a bilancio è di circa 3,7 milioni cifra minima per non fare minusvalenza. Con il contratto in scadenza 30 giugno 2023 non è ipotizzabile un prestito con diritto di riscatto e per proporlo si dovrà prima trovare l'accordo per il prolungamento di almeno un'altra stagione col giocatore. Un giocatore che, inoltre, guadagna oltre 2 milioni di euro più bonus, cifra che per alcuni club rappresenterebbe una grossa fetta dell'attuale monte ingaggi".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit