Milan

Da vice-Ibra e partner di Ibra: Pioli studia la soluzione con Giroud e lo svedese in coppia

Stefano Bertocchi
Olivier Giroud
Olivier Giroud / Claudio Villa/Getty Images
facebooktwitterreddit

Stefano Pioli pensa alla coppia d'attacco di gol e centimetri formata da Zlatan Ibrahimovic e dal nuovo arrivato Olivier Giroud. È una delle opzioni tattiche al vaglio in casa Milan, secondo quanto riferisce oggi La Gazzetta dello Sport tra le pagine della sua edizione odierna.

Olivier Giroud
Olivier Giroud / Claudio Villa/Getty Images

Secondo la rosea, il tecnico rossonero ha già più di una soluzione in testa che potrebbe essere messa in pratica non in tutte, ma in molte partite della prossima stagione: in sostanza sarebbe Ibra a muoversi dietro Giroud nel 4-2-3-1, ma la coppia potrebbe funzionare ancora meglio con un passaggio 4-4-2. Zlatan resta centrale nello scacchiere tattico di Pioli, ma quest'anno l'allenatore avrà maggiori alternative: se Ibrahimovic non sarà disponibile per squalifica o infortunio ci sarà il francese, ingaggiato soprattutto per questo motivo.

Giroud è un giocatore “tatticamente semplice” - aggiunge il quotidiano - perché ha la capacità di adattarsi alla situazione. Con il suo arrivo il Milan ha portato a Milano un possibile partner di Ibra, ma anche un attaccante pronto a mettersi in proprio quando serve, evitando polemiche in caso di panchine per la grande professionalità e la conoscenza del ruolo in squadra.


Segui 90min su Instagram e Twitch!

facebooktwitterreddit