Milan

Ufficiale, Pioli rinnova con il Milan: contratto in scadenza nel 2023 con opzione per un'altra stagione

Marco Deiana
Stefano Pioli
Stefano Pioli / Soccrates Images/GettyImages
facebooktwitterreddit

L'anticipazione della giornata di ieri si è rivelata veritiera. Stefano Pioli ha rinnovato il contratto con il Milan (in precedenza in scadenza nel 2022) e l'attuale accordo scadrà nell'estate 2023, con opzione per il prolungamento per una ulteriore stagione. La firma è arrivata in diretta tv sul canale tematico rossonero, in presenza di Scaroni, Gazidis, Maldini e Massara.

Stefano Pioli è stato chiamato dal Milan nell'ottobre 2019, superando la concorrenza di Luciano Spalletti (bloccato, in quel periodo, dal contratto attivo con l'Inter). L'ex allenatore di Palermo e Lazio (tra le altre) ha riportato il club rossonero in Champions League (mancava da sette anni nella competizione). Il mister milanista è stato bravo a sfruttare il primo lockdown, ripartendo alla grande, fino al secondo posto della scorsa stagione.

I commenti di Gazidis e Maldini

Gazidis: "È un processo step by step. Non è necessario pensare troppo avanti solamente con i sogni. Stefano ora va a Milanello per il lavoro e questo è fondamentale per il nostro progresso. Non parliamo troppo di sogni, parliamo di lavoro. Stefano è perfetto per rappresentare i valori del club".

Maldini: "Noi non facciamo un contratto solo con l'allenatore Pioli, ma con l'uomo. C'è un rispetto assoluto e sintonia tra le parti".

facebooktwitterreddit