Milan

Pioli: "Volevamo andare avanti in Europa, il Milan non può prendere due gol così"

Stefano Pioli
Stefano Pioli / Marco Canoniero/GettyImages
facebooktwitterreddit

Niente da fare per il Milan in Champions League, dopo l'illusorio vantaggio firmato Tomori, infatti, i rossoneri si sono fatti rimontare dal Liverpool di Klopp, seppur in formazione rimaneggiata a causa di un primo posto ormai in cassaforte. Milan fuori anche dall'Europa League, data la sconfitta, finito ultimo nel gruppo B. Stefano Pioli, tecnico rossonero, ha commentato così a Mediaset la sconfitta nel post-partita:

Stefano Pioli, Alexis Saelemaekers, Alessio Romagnoli
Pioli in Milan-Liverpool / Jonathan Moscrop/GettyImages

"Ci dispiace tanto uscire dall’Europa. Sapevamo delle difficoltà della gara di questa sera. Serviva più ritmo e qualità, peccato non esserci riusciti. Non abbiamo mosso la palla velocemente, i movimenti non sono stati giusti. Il ritmo si dà muovendo il pallone velocemente e stasera non ci siamo riusciti".

Sui gol subiti: "Il Milan non avrebbe dovuto subire due gol così, oltre alle qualità dell'avversario ci sono errori nostri. Dovevamo giocare una prestazione migliore dal punto di vista tecnico e qualitativo contro una squadra che giocava con alcuni ricambi ma che erano di grande qualità. Dovevamo prenderci più rischi e giocare una partita migliore dal punto di vista del tecnico" riporta Pianeta Milan.

Sulle assenze: "Le stagioni sono così. La squadra ha fatto un buon primo tempo ma poi sul secondo gol ci siamo un po' disuniti. Per generosità i ragazzi ci hanno provato fino alla fine".

Testa al campionato: "Noi volevamo andare avanti in Europa. Questa delusione dobbiamo trasformarla in grande voglia e desiderio in campionato"


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit