Pioli: "A Dubai 10 giorni positivi. Mercato? Importante recuperare gli infortunati"

Andrea Gigante
Stefano Pioli
Stefano Pioli / SOPA Images/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il Milan si prepara a iniziare la terza e ultima fase della preparazione invernale in vista della ripresa del campionato, che avverrà il prossimo 4 gennaio contro la Salernitana. Dopo essersi ritrovati a Milanello, i rossoneri hanno trascorso gli ultimi 10 giorni a Dubai, dove hanno disputato due amichevoli (entrambe perse) contro Arsenal e Liverpool, ma adesso proseguiranno il loro lavoro ancora nel proprio centro sportivo. Nonostante le sconfitte, Stefano Pioli ha giudicato favorevolmente il ritiro negli Emirati Arabi e lo ha dichiarato apertamente ai microfoni di Sky Sport:

Un bilancio sul ritiro a Dubai: "Sono stati dieci giorni molto importanti dopo la prima ripresa degli allenamenti a Milanello in cui avevamo insistito un po' di più sul volume del lavoro. Questo periodo qui assieme ci ha anche permesso di passare più tempo assieme in gruppo e di focalizzarci su lavori più specifici, su situazioni di gioco che abbiamo provato per ripartire ancora più pronti, abbiamo giocato partite difficili che ci hanno aiutato e ci aiuteranno a crescere e capire dove concentrarci. Un ritiro molto utile per ripartire con ancora più forza, convinzione e fiducia. I ragazzi hanno lavorato con grandissima disponibilità e voglia, per alzare il nostro livello e la nostra consapevolezza".

FBL-UAE-SUPER-CUP-LIVERPOOL-AC MILAN
AC Milan / KARIM SAHIB/GettyImages

Sulla sosta per i Mondiali: "È stata una preparazione simile a quella dell'estate sotto alcuni punti di vista ma ovviamente diversa per altri. I giocatori non hanno staccato per 40 giorni come in estate, così la ripresa è stata un po' più immediata. Abbiamo già lavorato su ritmi e intensità diverse: adesso torniamo a Milanello per prepararci al meglio per gli impegni di gennaio e febbraio, otto settimane per una stagione importante in cui sono racchiusi tanti obiettivi. Rimango assolutamente convinto della qualità della mia squadra, dei miei giocatori, siamo forti e competitivi per vincere ogni partita, sapendo che il livello si è alzato, che i nostri competitor sono forti, il Napoli soprattutto sta dimostrando di avere una qualità incredibile, è chiaro che se manterrà questo ritmo farà più di cento punti e allora bisognerà solo fargli i complimenti".

Sul mercato di gennaio: "Il nostro mercato di gennaio sarà recuperare tutti i nostri giocatori ma al completo questa squadra ha tutte le qualità, la determinazione, la volontà per giocarsi le proprie carte in tutte le competizioni nelle quali siamo in corsa e in grado di vincere qualcosa. Il nostro obiettivo è vincere, abbiamo quattro competizioni su cui focalizzarci".

facebooktwitterreddit