Inter

Pinamonti, Esposito e Satriano: Inter a caccia del tesoretto da 40 milioni

Stefano Bertocchi
L'esultanza di Satriano
L'esultanza di Satriano / SYLVAIN THOMAS/GettyImages
facebooktwitterreddit

Andrea Pinamonti, Sebastiano Esposito Martin Satriano son tre nomi che, secondo quanto scrive oggi La Gazzetta dello Sport, potrebbero garantire all'Inter un tesoretto da 40 milioni di euro nella prossima sessione di mercato. Per il centravanti di Cles, reduce da una positiva stagione ad Empoli, servono 20-25 milioni: l’Eintracht Francoforte e il Sassuolo sono interessate. 

Andrea Pinamonti
Andrea Pinamonti / Giuseppe Bellini/GettyImages

Esposito e Satriano potrebbero invece essere usati come contropartite per sbloccare trattative avviate, come quella con l'Empoli per Asllani, individuato come ideale vice-Brozovic. L’idea iniziale era "provare a inserire Esposito nell’affare, ma in Toscana l’unica mezza apertura a un’eventuale contropartita tecnica da aggiungere al cash è arrivata sul nome di Satriano - si legge -. Al Brest, in cinque mesi, ha mostrato talento, spirito di sacrificio e fiuto per il gol, tanto da conquistare le attenzioni di Marsiglia e Nizza: insomma, sarebbe pronto a raccogliere l’eredità di Pinamonti in azzurro".

Infine, il Basilea non riscatterà Espisito per 8 milioni, ma secondo la rosea il club ha chiesto un nuovo prestito alle stesse condizioni (diritto di riscatto), con l’Inter che ha diverse offerte sul tavolo ma potrebbe decidere di accontentare il ragazzo e farlo tornare in Svizzera.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit