Inter

Perisic fa muro, l'Inter pensa al sostituto: tutti i nomi seguiti dai nerazzurri

Stefano Oriolo
Juventus v FC Internazionale - Coppa Italia Final
Juventus v FC Internazionale - Coppa Italia Final / Giuseppe Bellini/GettyImages
facebooktwitterreddit

I 4,5 milioni che l'Inter ha offerto a Ivan Perisic per il rinnovo di due anni non basteranno a trattenere il croato, che, sentendosi ancora al top della forma, non è disposto ad accettare un cifra inferiore ai 6 milioni di euro.

Con la Juventus sullo sfondo, molto probabilmente la partita contro la Sampdoria sarà l'ultimo atto del matrimonio tra Perisic e l'Inter che, dopo averlo portato in Italia nel lontano 2015, potrebbe vedere l'esterno fare le valigie e accasarsi a costo zero presso una diretta concorrente come la Juve.

Dinamiche che, come sottolinea la Gazzetta dello Sport, stanno creando non pochi malumori nell'ambiente nerazzurro, soprattutto tra i tifosi, "Come accoglieranno il fatto che il miglior interista della stagione saluti per accasarsi (possibilmente) dalla rivale più odiata? tra l’offerta dell’Inter (biennale da 4,5) e la richiesta di Perisic (biennale da 6) ballano appena un milione e mezzo. Pochi per chi prometteva di voler restare e giurava che mai si sarebbe vestito di bianconero".

Robin Everardus Gosens
Robin Gosens / Giuseppe Bellini/GettyImages

In ogni caso l'acquisto di Robin Gosens dovrebbe per il momento sopperire alla partenza del croato, con il tedesco pronto a prendersi la fascia sinistra nel 3-5-2 di Simone Inzaghi e con la dirigenza già a lavoro nella ricerca di una valida alternativa all'ex Atalanta, infatti come riporta sempre la rosea "I pensieri nerazzurri si sono concentrati soprattutto nella Genova rossoblù appena retrocessa: proprio i guai del Grifone potrebbero accelerare, infatti, la partenza di Andrea Cambiaso, magari in prestito".

Renan Lodi
Renan Lodi / Juan Manuel Serrano Arce/GettyImages

Infine "Occhio pure all’empolese Fabiano Parisi, specialista però nella difesa a quattro e piuttosto costoso. Senza tralasciare, però, la possibilità di piste più esotiche dall’estero: Renan Lodi, brasiliano dell’Atletico, è una vecchia conoscenza nerazzurra, e nel frattempo sono stati riallacciati i rapporti con l’Anderlecht per Sergio Gomez, un altro classe 2000 cresciuto nella Cantera del Barcellona e specializzato negli assist".


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit