Opinioni

Perché Pinamonti dovrebbe tornare all'Inter (e restarci)

Giovanni Benvenuto
Andrea Pinamonti
Andrea Pinamonti / Gabriele Maltinti/GettyImages
facebooktwitterreddit

Momento d'oro per Andrea Pinamonti: il centravanti di proprietà dell'Inter e attualmente all'Empoli ha deciso l'ultima sfida del Castellani con una doppietta, completando la rimonta del club toscano ai danni del Napoli.

Non solo: al termine della sfida Zhang e Ausilio hanno mandato dei messaggi all'attaccante, complimentandosi per la prestazione contro Spalletti & Co.. Pinamonti, dati alla mano, ha segnato 12 reti (una in più rispetto a Osimhen e una in meno rispetto all'obiettivo di mercato dell'Inter Gianluca Scamacca) collezionando anche due assist. La domanda sorge spontanea: è giusto riportare Pinamonti ad Appiano Gentile?

Le reti inanellate finora dal classe '99 pesano tantissimo non solo per l'Empoli (che ne ha fatto il perno centrale dell'attacco) ma anche per i nerazzurri (proprietari del cartellino). Se da un lato ci sarebbe all'orizzonte una succosa plusvalenza con una cessione, dall'altro invece ci sarebbe un'opzione low-cost che garantirebbe a Simone Inzaghi un attacco di tutto rispetto con un'alternativa di lusso già pronta che conosce alla perfezione l'ambiente.

Andrea Pinamonti
Andrea Pinamonti / Gabriele Maltinti/GettyImages

Un reparto offensivo composto da Dzeko, Lautaro, Correa e proprio Pinamonti sarebbe la scelta più appropriata, date le caratteristiche del bomber di Cles che potrebbero incastrarsi bene nel mosaico tattico della squadra. Riportarlo in nerazzurro non costerebbe nulla e il quel caso verrebbe riempito uno slot in attacco con un rincalzo già collaudato nel nostro campionato, senza dover pescare all'estero.

"Voglio diventare un giocatore importante in una squadra importante", ha affermato in un'intervista alla Gazzetta dello Sport. L'occasione potrebbe essere già arrivata, con l'Inter che (forse) si prepara a riaccogliere il suo gioiello esploso prima a Interello e poi in A. Le caratteristiche di Pinamonti fanno gola a molti club, i nerazzurri detengono il cartellino. E chissà se l'apprendistato di quest'anno può davvero rivelarsi un ritorno meritato alla base.

Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit