Zaniolo, niente Italia: perché Mancini l'ha lasciato a casa?

Omar Abo Arab
Nicolò Zaniolo
Nicolò Zaniolo / Silvia Lore/Getty Images
facebooktwitterreddit

Il CT azzurro Roberto Mancini nella serata di ieri ha diramato la lista dei convocati dell'Italia in vista delle Final Four di Nations League, dove la nostra Nazionale affronterà in semifinale la Spagna e poi, come ci auguriamo, eventualmente in finale una tra Francia e Belgio.

Roberto Mancini, Nicolo Zaniolo
Roberto Mancini e Nicolò Zaniolo / Claudio Villa/Getty Images

Nella lista dei 23 convocati azzurri, un po' a sorpresa, manca il nome di Nicolò Zaniolo. Il talento della Roma è tornato a giocare con continuità e pian piano sta tornando ai livelli pre infortunio, ma nonostante questo Mancini ha scelto di lasciarlo a casa in vista delle Final Four di Nations League. No, non c'entrano le polemiche per il gestaccio ai tifosi laziali dopo il derby (che pure il CT Mancini non ha gradito), ma l'esclusione di Zaniolo sarebbe puramente tattica. E il motivo lo rivela La Gazzetta dello Sport, spiegando come il 22 della Roma venga considerato un esterno da Mancini, che al momento vuole puntare sulla grande duttilità di Federico Bernardeschi. Ad ogni modo Zaniolo resta uno dei pupilli del CT che lo inserirà nuovamente tra i convocati già a novembre.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit