Calciomercato Juventus

Perché l'arrivo di Di Maria alla Juve può sbloccare anche l'affare Kostic

Stefano Bertocchi
Filip Kostic
Filip Kostic / James Williamson - AMA/GettyImages
facebooktwitterreddit

Angel Di Maria si avvicina al sì alla Juventus e contribuisce a sbloccare il mercato bianconero anche su altri fronti. Ne è sicura La Gazzetta dello Sport, che tra le pagine della sua edizione odierna spiega come l'arrivo a parametro zero dell'argentino libererebbe risorse preziose per poter fare un altro investimento sulle fasce. Non si tratterà di un colpo particolarmente oneroso, ma sicuramente molto importante a livello tecnico e tattico.

Filip Kostić
Filip Kostic / Ian MacNicol/GettyImages

E l'identikit porta a Filip Kostic, esterno serbo 29enne dell’Eintacht Francoforte visto dalla Juve come sostituto di Federico Bernardeschi. I club bianconero ha già un accordo di massima con l’agente del giocatore, Alessandro Lucci, per un triennale da 2,5 milioni di euro a stagione più bonus.

Ángel Di Maria
Di Maria / Tim Clayton - Corbis/GettyImages

"Kostic ha il contratto in scadenza nel 2023 e il club tedesco spinge per rinnovare, non per trattenerlo ma per avere più potere contrattuale. Il ragazzo però fa muro, forte dell’interesse della Juventus, che punta a prenderlo per una quindicina di milioni (l’Eintracht ne vuole 25, considerati troppi dai bianconeri)", si legge sulla rosea.

Poter contare su un colpo a parametro zero come Di Maria, in sostanza, fornirebbe un vantaggio importante rispetto ad altri candidati presi in considerazione (dispendiosi a livello di cartellino) e permetterebbe di investire più serenamente su Kostic.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit