Roma

Pellegrini sprona la Roma: "Ci siamo stufati di dire che siamo in costruzione"

Stefano Bertocchi
Lorenzo Pellegrini
Lorenzo Pellegrini / Silvia Lore/GettyImages
facebooktwitterreddit

Dopo aver segnato, cestinato il vantaggio e sciupato la possibilità del pareggio dal dischetto, Lorenzo Pellegrini, capitano della Roma, si sofferma ai microfoni di DAZN per un'analisi del bruciante ko contro la Juventus.

Lorenzo Pellegrini
Lorenzo Pellegrini esulta dopo il gol / Paolo Bruno/GettyImages

La prestazione?
"Alla fine dei 90 minuti conta il risultato e abbiamo portato a casa 0 punti. Ci ritroviamo sempre qui a commentare cose incommentabili: prendere 3 gol in quella maniera dopo che hai dominato per 70 minuti la Juventus è una cosa che dobbiamo riguardare perché non è possibile". 

C'è bisogno di lavorare di più su questo?
"Su tutto c'è da lavorare, abbiamo detto che stiamo facendo questo processo con il mister, ma ci siamo stufati di dire che siamo in costruzione. Speriamo che il miglioramento arrivi il più presto possibile". 

Per te rammarico doppio.
"Sì, le emozioni di segnare il gol del 3-1, poi prendere quei tre gol e avere l'occasione di rimettere verso la giusta via la partita nei dieci minuti dopo il rigore mi fa dispiacere per i miei compagni perché avrei dato a tutti un'altra possibilità di rimettere a posto le cose".


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit