Inter

Parla Handanovic: "Nell'ultimo anno tre trofei, agli altri ruoli invidio una cosa"

Stefano Bertocchi
Samir Handanovic alza la Coppa Italia
Samir Handanovic alza la Coppa Italia / Nicolò Campo/GettyImages
facebooktwitterreddit

È Samir Handanovic, capitano dell'Inter, il protagonista del Matchday Programme della sfida con la Sampdoria in programma oggi alle 18 a San Siro e valida per l'ultima giornata di campionato. Il portiere sloveno raccontare le partite più iconiche da lui disputate nei dieci anni in nerazzurro, come quella con l'Empoli del 26 maggio 2019 che portò ad una sudata qualificazione in Champions League: "Sul podio dei miei ricordi più belli metterei il mio arrivo in nerazzurro e certe vittorie speciali, come questa. Una partita lunga e combattuta".

Samir Handanovic
Samir Handanovic / Jonathan Moscrop/GettyImages

Sulla vittoria della Coppa Italia contro la Juventus e il ruolo di portiere: "Nell'ultimo anno abbiamo alzato tre trofei, tutti frutto di un grande e lungo lavoro. Ognuna di queste partite rimarrà speciale per me, dalla vittoria di Crotone della scorsa stagione al successo in Supercoppa, fino alla più recente. Quest'anno abbiamo provato emozioni molto forti, dopo lo Scudetto abbiamo alzato altri due trofei e lo abbiamo fatto rimanendo sempre uniti e dando tutto in campo. Se c'è una cosa che invidio agli altri ruoli? Mi piacerebbe sentire una volta quella sensazione bellissima che provano gli attaccanti quando fanno gol". 


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit