Calciomercato Juventus

Paredes-Juve, non è ancora finita: la chiave è la formula dell'affare

La redazione di 90min
Paredes
Paredes / Marcelo Endelli/GettyImages
facebooktwitterreddit

L'intoppo dovuto all'interruzione della trattativa che avrebbe portato Rabiot al Manchester United ha fatto sì che, per ovvie ragioni, un obiettivo caldo in entrata apparisse d'improvviso meno raggiungibile: Leandro Paredes, con Rabiot ancora in rosa, è in una prima battuta apparso più lontano da vestire la maglia della Juventus.

Angel Di Maria, Leandro Paredes
Paredes e Di Maria / Jean Catuffe/GettyImages

Sensazioni di pessimismo che potrebbero essere superate, spiegano oggi sia il Corriere dello Sport che il Corriere della Sera, analizzando il mercato dei bianconeri e le mosse per la parte finale della sessione estiva. La Juve rimane interessata a mettere a segno un colpo importante a metà campo e Paredes resta la priorità: l'affare col PSG potrebbe sbloccarsi grazie alla formula del prestito con diritto di riscatto (da esercitare per circa 20 milioni di euro).

Massimiliano Allegri, head coach
Massimiliano Allegri / Marco Canoniero/GettyImages

In sostanza i bianconeri potrebbero permettersi di mettere l'argentino a disposizione di Allegri anche senza un addio, come appunto quello di Rabiot. Paredes dal canto proprio spinge per l'ipotesi bianconera anche per l'amicizia con Di Maria: un principio d'accordo c'è già, la formula del prestito potrebbe evitare la beffa finale alla Juve. Anche in Spagna, nello specifico Relevo, rilanciano l'affare Paredes per la Juve: è un chiodo fisso per Allegri che lo vedrebbe, appunto, come una vera priorità di mercato.


Guarda l'ultimo episodio de "Il Corner" sul canale YouTube di 90min Italia.

facebooktwitterreddit