Genoa

Pandev l'immortale: è davvero una buona idea ritirarsi dopo l'Europeo?

Omar Abo Arab
Feb 7, 2021, 2:37 PM GMT+1
Goran Pandev
Goran Pandev | Paolo Rattini/Getty Images
facebooktwitterreddit

Ieri Davide Ballardini ha schierato quasi a sorpresa Goran Pandev contro il Napoli, visto che la coppia offensiva titolare del Genoa sembrava ormai quella composta da Eldor Shomurodov e Mattia Destro. Risultato? L'attaccante macedone non ha solo realizzato il gol dell'ex (ha giocato a Napoli tre stagioni, dal 2011 al 2014, realizzando 19 reti), ma ha esagerato addirittura con una doppietta che ha regalato al suo Genoa una vittoria di spessore contro una big.

L'esultanza di Pandev e dei compagni
L'esultanza di Pandev e dei compagni | Paolo Rattini/Getty Images

Solo pochi mesi fa, dopo aver portato la sua Macedonia del Nord ad una storica qualificazione all'Europeo, aveva deciso: "Gioco l'Europeo e poi mi ritiro". Una scelta, quella di Goran Pandev, che può assolutamente starci a quasi a 38 anni. Non secondo mister Ballardini, che ieri dopo la vittoria con il Napoli lo ha "minacciato" ai microfoni di Sky: "Con Goran pensiamo a far bene fino al termine della stagione, poi se decide di ritirarsi lo meno. Non lo denuncio, ma lo meno (ride, ndr). Lui ha paura di me. Quando ha a che fare con degli uomini veri, un allenatore si sente sempre a proprio agio e riesce ad esaltare le caratteristiche dei singoli. Si dà e si riceve, alla base c’è gente di grande spessore”.

Pandev contro Nainggolan
Pandev contro Nainggolan | Paolo Rattini/Getty Images

E allora, Goran, sei proprio sicuro di volerti ritirare? Se il fisico regge e mister Ballardini continua a dosare perfettamente le forze... perché non giocare ancora un'altra stagione?

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.

facebooktwitterreddit