Inter

Pagelle Inter (contro Viktoria Plzen): Dzeko decisivo, ottimo Barella

Francesco Castorani
FBL-EUR-C1-PLZEN-INTER MILAN
FBL-EUR-C1-PLZEN-INTER MILAN / JOE KLAMAR/GettyImages
facebooktwitterreddit

L'Inter non sbaglia a Plzen e si impone per 2 a 0 alla Doosan Arena. I nerazzurri danno continuità alla vittoria maturata negli ultimi minuti contro il Torino e conquistano tre punti fondamentali in ottica passaggio del turno. Decide Dzeko nel primo tempo e chiude Dumfries nel secondo; l'Inter passa nonostante il turnover per alcuni giocatori operato dal tecnico Simone Inzaghi. Le pagelle dei nerazzurri nella seconda avventura della stagione in Champions League contro il Viktoria Plzen.

Onana 6 - Non viene praticamente mai impegnato se non su un colpo di testa leggibile nel secondo tempo e in occasione di un'uscita poco prima del triplice fischio. Si gode la sua prima porta inviolata con l'Inter.

Skriniar 6.5 - Come suo solito guida la difesa nerazzurra e a inizio secondo tempo sfiora anche la rete del raddoppio.

Acerbi 6.5 - C'era attesa per l'esordio di Francesco Acerbi, arrivato in una gara così delicata un po' a sorpresa. L'ex Lazio si comporta più che bene contenendo gli attaccanti avversari e chiudendo la gara senza sbavature.

Bastoni 6 - Gara sufficiente per il 95 dell'Inter che gioca soltanto un'ora; Inzaghi lo toglie appena viene ammonito. (Dal 63' D'Ambrosio 6 - ordinato e senza errori. La sua mezz'ora la vive serenamente).

Dumfries 7 - Oggi le sue discese sembrano più fluide. Sulla destra mette spesso in difficoltà i suoi marcatori, torna a costruirsi anche delle occasioni e alla fine gonfia la rete al termine di un contropiede perfetto.

Brozovic 6.5 - Ora è un'arma costante anche nelle transizioni offensive dell'Inter. Il croato si sgancia più spesso e arriva con lucidità in zona gol: serve un assist a Dzeko a fine primo tempo, che il bosniaco spreca calciando centrale. (Dall'84' Asllani sv)

Barella 7 - Ha ricominciato a verticalizzare con costanza, la sensazione è che quell'assist perfetto per Brozovic al 90° abbia influenzato in maniera positiva il 23, un po' in ombra in questo inizio di campionato dell'Inter. Causa l'espulsione di Bucha che chiude virtualmente la gara. (Dal 72' Calhanoglu 5.5 - spesso impreciso, i suoi errori non compromettono nulla).

Mkhitaryan 6 - Al momento è la prima alternativa nel centrocampo interista, corre tanto, ma è impreciso nell'ultimo terzo di campo. (Dal 72' Gagliardini 5.5 - un giallo evitabile rimediato per fermare una ripartenza che poteva essere comunque contenuta, poi poco altro).

Gosens 6.5 - Sta provando a ritrovare la condizione. Si muove e propizia il primo gol lavorando molto bene il pallone in una posizione non abituale, ottenuta grazie ai tagli per occupare l'area di rigore.

Dzeko 7.5 - La sblocca con una conclusione perfetta nel suo stile; quando le gare contano, specialmente in Europa, Dzeko risponde ancora presente. Sbaglia un paio di volte il raddoppio, ma poi serve l'assist della sicurezza per Dumfries.

Correa 6.5 - Molto mobile e lucido nella giocata dell'assist al suo compagno di reparto. Da soluzioni alternative a Inzaghi sia dal primo minuto che a gara in corso. (Dal 72' Lautaro 6 - Inzaghi lo inserisce per far rifiatare uno dei due attaccanti e regalargli la presenza in Champions, ma ormai il risultato è acquisito e si nota poco)

facebooktwitterreddit