Inter

Pagelle Inter (contro Udinese): male Skriniar e De Vrij, si salva Barella

Francesco Castorani
Udinese Calcio v FC Internazionale - Serie A
Udinese Calcio v FC Internazionale - Serie A / Alessandro Sabattini/GettyImages
facebooktwitterreddit

L'Inter viaggia alla Dacia Arena di Udine per affrontare una delle squadre più in forma della Serie A. Apre Nicolò Barella con uno splendido calcio di punizione, poi l'autogol di Skriniar pareggia i conti e nel secondo tempo l'Udinese passa nel finale con i colpi di testa di Bijol e Arslan. Un'altra vittoria illustre per i friulani, mentre per Inzaghi arriva una sconfitta amara.

Handanovic 6.5 - Non può nulla sull'inaspettato autogol di Skriniar e sui colpi di testa di Bijol e Arslan, una super parata su Lovric tiene inultimente viva l'Inter.

Skriniar 5 - Nei primi 20 minuti l'Udinese schiaccia l'Inter e il gol del pareggio friulano lo segna lui, nella sua porta. Oltre all'autorete, appare sottotono.

Acerbi 6 - Nel primo tempo contiene bene Beto corpo a corpo e si dimostra il migliore del trio difensivo di Inzaghi. Poi cala anche lui (Dal 79' De Vrij 5 - propizia un calcio d'angolo con un'ingenuità e poi si perde l'autore del 2-1 Bijol).

Bastoni 6 - Prende il primo giallo della partita, si propone sfiorando il gol con un meraviglioso tiro al volo, ma Inzaghi lo toglie alla mezz'ora di gioco. (Dal 30' Dimarco 5.5 - Entra con il piglio giusto. È più rapido di Bastoni e soffre meno).

Dumfries 6 - Nel secondo tempo si vede di più, sfiora il gol di testa e parte un paio di volte a un avversario scomodo come Udogie.

Brozovic 5.5 - Non brilla lui, non brilla l'Inter e prende un giallo ingenuo che lo squalifica in una gara delicata dopo la sosta contro la Roma.

Barella 7 - È tornato a essere decisivo e, con Calhanoglu e Dimarco assenti, le punizioni toccano a lui. La incastra nel sette di sinistra portando in vantaggio i nerazzurri; aldilà del gol è il migliore in campo dell'Inter.

Mkhitaryan 5.5 - La sua partita dura poco. Fa fatica a contenere Lovric e i tagli interni di Pereyra e propizia la punizione del pareggio friulano. (Dal 30' Gagliardini 5.5 - Il suo inserimento da l'apparenza di equilibrio. Non la prende quasi mai nè riesce a dare sostanza al centrocampo di Inzaghi).

Darmian 5.5 - Le ottime aspettative create dalla sua prestazione nel derby contro il Milan e deluse nell'anticipo delle 12:30 di oggi. Pereyra è in gran forma, ma è comunque adattato; Darmian non lo contiene quasi mai e non riesce a incidere in fase offensiva. (Dal 67' D'Ambrosio 5.5 - Senza infamia e senza lode, ci si aspettava qualcosa in più invece soffre come gli altri).

Dzeko 6 - La prestazione è in crescendo, ma non basta. Inzaghi lo cambia dopo un'ora (Dal 67' Correa 5.5 - Dovrebbe incidere negli spazi grazie alla sua abilità palla al piede e alla freschezza, ma è quasi invisibile).

Lautaro 5.5 - Inzaghi lo tiene in campo per 90' minuti e lui cerca movimenti smarcanti e tagli alle spalle della difesa avversari, ma non riesce a creare praticamente nulla.

facebooktwitterreddit