Napoli

Osimhen sfortunato: 35 partite saltate con il Napoli. I nuovi tempi di recupero

Alessio Eremita
Victor Osimhen
Victor Osimhen / Ivan Romano/GettyImages
facebooktwitterreddit

Non c'è pace per Victor Osimhen. L'attaccante nigeriano è stato costretto allo stop per alcune settimane dopo l'infortunio patito in Champions League contro il Liverpool. Una pessima notizia per il Napoli, che dovrà fare a meno del suo bomber nel momento migliore: l'ex Lille continua così il periodo sfortunato in maglia azzurra dopo aver già saltato la bellezza di 35 partite: 32 per infortunio, 3 per squalifica. E ora ne salterà altre sei, per poi rientrare probabilmente il 12 ottobre per la gara di ritorno contro l'Ajax.

Victor Osimhen
Victor Osimhen / Ivan Romano/GettyImages

"Sono invece 32 le partite che finora è stato costretto a saltare per i vari infortuni rimediati nelle prime due stagioni tra la lussazione della spalla destra; un trauma cranico; una tremenda frattura scomposta tra orbita e zigomo sinistri; un paio di Covid e un problemino a un polpaccio. Più tre per squalifica: totale, 35 volte senza Victor. Un mare nero di sfortuna destinato ad allargarsi: la lesione rimediata con i Reds lo escluderà dalle sfide con lo Spezia (oggi); i Rangers a Glasgow in Champions (martedì); il Milan a San Siro (domenica); il Torino al Maradona (1° ottobre); l'Ajax ad Amsterdam ancora in coppa (4 ottobre); e probabilmente anche la Cremonese in trasferta (9 ottobre). Il possibile rientro? Il 12 ottobre, per il ritorno con i Lancieri in casa", conclude il quotidiano.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit