Napoli

Osimhen a rischio forfait col Liverpool: quale soluzione per sostituirlo?

Giancarlo Pacelli
FBL-ITA-SERIEA-FIORENTINA-NAPOLI
FBL-ITA-SERIEA-FIORENTINA-NAPOLI / ALBERTO PIZZOLI/GettyImages
facebooktwitterreddit

Dopo la vittoria contro la Lazio, peraltro arrivata con una bella prestazione, Osimhen ha avuto un risentimento muscolare al momento non preoccupante a lungo termine, ma che sarà valutato dai medici. Spalletti tuttavia sta già pensando di prevenire il danno in vista della prima gara di Champions League contro il Liverpool , uno scontro che storicamente ha sempre esaltato i partenopei che hanno ripagato i tifosi con prestazioni eccezionali (in un certo senso possiamo definire il Napoli la bestia nera di Klopp).

Cosa si inventerà Spalletti qualora dovesse rinunciare alla presenza del numero 9 nigeriano?

Napoli: le due opzioni di Spalletti

Il tecnico toscano dopo il mercato appena concluso può ritenersi comunque soddisfatto di avere molte soluzioni. Infatti il reparto offensivo si è decisamente rafforzato con l'arrivo di due pedine di livello: Giacomo Raspadori e Giovanni Simeone. Una cosa è certa, uno dei due prenderà il posto del nigeriano se non dovesse scendere in campo. Ovviamente, il sistema di gioco dipenderà molto dalla presenza di uno dei due: Raspadori giocherà come falso nueve cercando di disorientare la coppia Van Dijk-Matip, mentre Simeone attaccherà più la profondità.

Giacomo Raspadori
SSC Napoli v US Lecce - Serie A / Ivan Romano/GettyImages

Tuttavia, Spalletti sembra propendere per l'attaccante italiano che è fisicamente più pronto rispetto all'ex Verona che praticamente non ha avuto una preparazione estiva non giocando nessuna amichevole pre-stagionale. Raspadori contro Fiorentina, Lecce e Lazio ha fatto vedere qualche lampo decisamente interessante, ma contro i Reds sarà una partita decisamente speciale, la sua prima in Champions League.

facebooktwitterreddit