Juventus

Oggi il CdA della Juventus: previsto un rosso di oltre 240 mln nel bilancio 2021/22

Stefano Bertocchi
Andrea Agnelli
Andrea Agnelli / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

Giornata di Consiglio di Amministrazione per la Juventus. Oggi è prevista l'approvazione del bilancio della stagione 2021/2022, che secondo le ultime indiscrezioni verrà chiuso con un pesante rosso di oltre 240 milioni di euro. Questi i numeri emersi dal bilancio semestrale al 30 giugno di Exor (la holding degli Agnelli-Elkann, azionista di maggioranza del club), mentre la relazione semestrale al 31 dicembre 2021 del club bianconero, approvata lo scorso 24 febbraio, aveva riportato una perdita di 132 milioni di euro.

Andrea Agnelli
Andrea Agnelli / Marco Canoniero/GettyImages

Nella semestrale in riferimento al primo semestre 2021/22 era stato ipotizzato “un sensibile miglioramento” nell’andamento del Gruppo, a partire dall’esercizio 2022/2023. "Se le perdite fossero confermate - spiega Calcio e Finanza -, si tratterebbe di un rosso superiore rispetto all’esercizio 2020/21, quando la Juventus chiuse a -209,9 milioni di euro. Per il club sarebbe il quinto bilancio in rosso consecutivo dopo le perdite appunto per 209,9 milioni nel 2020/21, per 89,7 milioni nel 2019/20, per 39,8 milioni nel 2018/19 e per 19,2 milioni nel 2017/18".

L’obiettivo della Juventus è di ridurre le perdite del 50% nell’esercizio 2022/23 attraverso i costi di alcuni ingaggi pesanti di giocatori non più al centro del progetto, su tutti quelli di Rabiot (7 milioni e accordo in scadenza nel 2023), Alex Sandro (6 milioni e scadenza nel prossimo giugno), Cuadrado (5 milioni) e Kean che percepisce 2,5 milioni annui e ha un obbligo di riscatto a 28 milioni al raggiungimento di determinati obiettivi in questa stagione.

facebooktwitterreddit