Serie A

Nuovo stadio di Inter e Milan: strada tracciata, inizio lavori a fine 2023?

La redazione di 90min
Addio Meazza? La strada verso la Cattedrale sembra tracciata
Addio Meazza? La strada verso la Cattedrale sembra tracciata / Maria Moratti/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Gazzetta dello Sport è sicura: la strada verso la Cattedrale è tracciata. Inter e Milan sono in gioco ormai da tre anni per la costruzione del nuovo stadio che andrà a sostituire il Giuseppe Meazza. Tre anni fa infatti ci fu la presentazione del progetto comune tra le due squadre milanesi per la realizzazione di un nuovo impianto in zona San Siro. I tempi non saranno rapidissimi, ma è tutto tracciato.

Il 19 settembre infatti inizierà l'ormai famoso dibattito pubblico sulla realizzazione del nuovo stadio di Inter e Milan, fase che si concluderà entro la fine di ottobre. A quel punto bisognerà attendere una relazione su quanto avvenuto e infine il parere del Comune dei due club. Salvo intoppi (ed è questo il vero problema...) i lavori partiranno a fine 2023 e si concluderanno nel 2027, quando le due milanesi potranno disputare i loro incontri nella Cattedrale, l'impianto firmato Populous. Un investimento da 1,2 miliardi di euro e che - secondo i primi calcoli - potrebbe portare nelle casse dei club, almeno inizialmente, circa 80 milioni di euro l'anno.

Da non dimenticare però l'alternativa che porterebbe a Sesto San Giovanni. L'idea non è del tutto tramontata e un altro rinvio sui tempi a San Siro potrebbe portare ad un ritorno di fiamma del Comune alle porte di Milano.

facebooktwitterreddit