Inter

Non solo Lautaro: l'Inter prepara altri due rinnovi. Tocca a Barella

Stefano Bertocchi
Lautaro, Barella e Brozovic
Lautaro, Barella e Brozovic / Pier Marco Tacca/GettyImages
facebooktwitterreddit

Quella di ieri è stata una giornata importante in casa Inter, dove nel tardo pomeriggio è arrivata l'ufficialità sul prolungamento fino al 2026 di Lautaro Martinez: il Toro vedrà salire il suo stipendio netto dagli attuali 2,5 milioni di euro a stagione a 6 più bonus. Con il nuovo accordo, inoltre, è stata cancellata anche la clausola rescissoria di 111 milioni di euro che in passato ha spaventato dalle parti di Milano.

L'Inter, però, ha in mente altri rinnovi. La prossima settimana toccherà infatti a Nicolò Barella mettere la firma sul nuovo contratto: secondo La Gazzetta dello Sport, anche per il centrocampista sardo è ormai tutto fatto per un contratto che scadrà ora nel 2026. Il 23 firmerà un contratto a salire che lo porterà a prendere oltre 6 milioni nell’ultimo anno, con la partenza su una base di 4,5 milioni. Per lui è sempre più probabile anche la fascia da capitano del dopo Handanovic.

A breve è poi previsto un nuovo summit per definire l'intesa con Marcelo Brozovic. Il vertice tra la dirigenza, il papà del croato e l'avvocato di fiducia è previsto a breve: per la rosea la fiducia resta intatta. "Verosimile che l’Inter possa proporgli più o meno la stessa base contrattuale di Barella, ovvero 4,5 milioni netti a salire. L’Inter si aspetta di chiudere il discorso a breve, comunque entro Natale" si legge sul quotidiano.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit