Juventus

Non solo Dybala: le situazioni da valutare nella Juve tra scadenze e prestiti

Antonio Parrotto
Federico Bernardeschi
Federico Bernardeschi / MB Media/Getty Images
facebooktwitterreddit

La Juventus pensa al futuro. Ci sono molte scadenze a stretto giro di posta. Non c'è solo il rinnovo di Paulo Dybala da sistemare. I contatti con l'argentino vanno avanti e c'è chi parla di una possibile chiusura dell'accordo entro fine mese.

Juan Cuadrado
Juan Cuadrado / Nicolò Campo/Getty Images

Ma, come detto, la Juve ha anche altri grattacapi. Nel 2022 dovrà riscattare Federico Chiesa (previsto un obbligo di riscatto condizionato dalle presenze (un tecnicismo, la sua permanenza è certa) e dovrà prendere una decisione su Alvaro Morata (ha pagato 20 milioni in 2 anni per il prestito, se ne verserà altri 35 avrà il cartellino dello spagnolo).

FBL-EUR-C1-JUVENTUS-TRAINING
Allegri e la dirigenza / MARCO BERTORELLO/Getty Images

C'è anche Juan Cuadrado in scadenza ma con lui non dovrebbero esserci problemi: è in arrivo l'accordo fino al 2023, manca solo l'annuncio. Ci sono altre tre situazioni da valutare. Ci sarà da trattare con De SciglioBernardeschi e Perin: tre situazioni che andranno definite in base soprattutto al rendimento di questi mesi. E vista la situazione, i rinnovi potrebbero arrivare ma solo a cifre più basse rispetto a quelle percepite attualmente. Non solo Dybala dunque per la Juve: Cherubini ha tanto da lavorare.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di calciomercato.

facebooktwitterreddit