Nicolò Zaniolo: la (breve) storia del gioiello della Roma che oggi compie 21 anni

Nicolo Zaniolo
Italy v Armenia - UEFA Euro 2020 Qualifier | Claudio Villa/Getty Images

Oggi, 2 luglio, compie gli anni Nicolò Zaniolo. In occasione del suo 21esimo compleanno, il club giallorosso ha voluto preparargli una piccola sorpresa, realizzando un video-raccolta con tutte le migliori giocate ed i gol più belli realizzati in queste due stagioni con la maglia della Roma ed un messaggio annesso: "Non vediamo l'ora di rivederti così!"

Il fantasista ligure classe '99, inizia la sua carriera calcistica nelle giovanili del Genoa nell'ormai lontano 2008, per poi passare alla Fiorentina nel 2010 e successivamente, dopo un anno al Virtus Entella, approda a Milano, sponda Inter, che lo acquista per 2 milioni di euro. Quell'anno ci fu il vero cambiamento del calciatore che, nel Campionato Primavera 2017-18, realizza la bellezza di 13 reti, contribuendo alla conquista del titolo. Durante l'estate, l'Inter mise in piedi una trattativa per riuscire a strappare alla Roma Radja Nainggolan, offrendo ai giallorossi il cartellino di Davide Santon e quello di Nicolò, più un conguaglio di 24 milioni cash (un'operazione da 38 milioni totali).

Radja Nainggolan
FC Internazionale v AS Roma - Serie A | Emilio Andreoli/Getty Images

Questa operazione doveva essere a vantaggio dell'Inter, per essere riuscita a strappare dal centrocampo giallorosso un giocatore di altissimo livello come Radja, ma nessuno si sarebbe aspettato che quel ragazzino della Primavera nerazzurra dopo qualche mese si sarebbe rivelato una promessa del calcio italiano. Caso volle che Radja rimase all'Inter solamente un anno, non convincendo la dirigenza e nemmeno il futuro allenatore Antonio Conte.

UEFA Champions League"Real Madrid v AS Roma"
UEFA Champions League"Real Madrid v AS Roma" | VI-Images/Getty Images

Zaniolo fa il suo esordio con la maglia della Roma direttamente nella fase a gironi di Champions League contro il Real Madrid al Santiago Bernabèu, persa per 3-0, mostrando a tutti le enormi qualità con il pallone fra i piedi. Successivamente, il 12 febbraio 2019, nella gara di andata degli ottavi di finale di Champions contro il Porto, realizza 2 reti portando alla vittoria la squadra giallorossa per 2-1, diventando così il più giovane calciatore italiano ad aver segnato una doppietta nella massima competizione continentale. Chiude la sua prima stagione alla Roma segnando 6 gol in 36 presenze, di cui 4 in campionato, sotto la guida di Di Francesco prima e Ranieri dopo, venendo insignito del Premio Lega Serie A come miglior giovane della stagione.

Paulo Fonseca, Nicolò Zaniolo
FC Internazionale v AS Roma - Serie A | Alessandro Sabattini/Getty Images

Nella stagione seguente, ovvero quella ancora in corso, sotto la guida del nuovo tecnico Paulo Fonseca, il trequartista ex-Inter debutta in Europa League, segnando all'esordio contro l'Istanbul Basaksehir. In campionato andrà a segno 3 volte, contro il Milan, l'Udinese ed il Napoli, prima di rompersi il legamento crociato anteriore del ginocchio destro nell'ultima sfida del girone d'andata contro la Juventus, a gennaio di quest'anno. Per quanto riguarda la Nazionale, segnando una doppietta contro l'Armenia, Zaniolo diventa, all'età di 20 anni e 139 giorni, il più giovane marcatore della Roma in maglia azzurra.

FBL-ITA-SERIEA-ROMA-JUVENTUS
FBL-ITA-SERIEA-ROMA-JUVENTUS | ANDREAS SOLARO/Getty Images

Sono ormai trascorsi quasi 7 mesi dall'infortunio di Nicolò ed il peggio sembrerebbe passato. La Roma, soprattutto in questo periodo, avrebbe davvero bisogno di rivedere le sue giocate, ma la riabilitazione e gli ultimi test clinici indicano che ormai il ragazzo è quasi guarito e ci si aspetta di rivederlo in campo già a luglio, così da poter dire la sua per il finale di stagione.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime news dal mondo della Roma e della Serie A.