Juventus

Nervosismo e riflessioni: Cristiano Ronaldo tra la Juve e il pensiero Real Madrid, ma Perez ha già parlato

Antonio Parrotto
Apr 23, 2021, 12:50 PM GMT+2
Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo / Valerio Pennicino/Getty Images
facebooktwitterreddit

Cristiano Ronaldo è finito sotto accusa nonostante la vittoria della Juventus contro il Parma. Il portoghese era stato osannato contro l'Atalanta (assente perché stanco) ma la sua assenza aveva generato anche qualche malumore, contro i ducali invece ha deluso le attese.

Il giocatore è finito nell'occhio del ciclone per il suo atteggiamento in barriera. Brugman ha portato in vantaggio i suoi con un calcio di punizione, sfruttando la pigrizia di CR7, come era accaduto oltre un mese fa in Champions League con il Porto.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo / Jonathan Moscrop/Getty Images

Il ritorno in campo già contro il Parma, tutt'altro che positivo a livello individuale: un gol divorato, un altro regalato agli avversari per quella paura ormai cronica del pallone quando si posiziona in barriera. Ai tifosi l'atteggiamento di CR7 non piace. E nemmeno alla dirigenza. Ma nemmeno a quella del Real Madrid con Florentino Perez che ha chiuso le voci sul ritorno: "Le voci sul ritorno di Cristiano a Madrid sono solo voci del suo entourage. Non c’è niente. Gli voglio molto bene ma non ha senso che torni". Ora la palla passa a Jorge Mendes, suo agente, che sta lavorando per trovare un nuovo contratto faraonico lontano da Torino.

Segui 90min su Instagram per restare aggiornato sulla Serie A.

facebooktwitterreddit