Nazionale

La Nazionale cambia pelle: la nuova maglia dell'Italia per il 2022/23

Stefano Bertocchi
Pellegrini
Pellegrini / Claudio Villa/GettyImages
facebooktwitterreddit

Adesso è ufficiale. La Puma ha svelato la nuova maglia dell’Italia 2022 che farà il suo debutto ufficiale fra pochi giorni nella sfida contro l’Argentina in programma a Wembley. Il kit celebra i successi mondiali degli Azzurri con dettagli dorati, qualche accenno al tricolore e dei font retrò. La caratteristica che spicca riguarda i quattro quadranti frontali che riprendono i quattro Mondiali vinti, con gli anni dei successi (1934, 1938, 1982 e 2006) evidenziati all’interno del collo.

“Le maglie da calcio fanno parte della cultura italiana. Lo stile, la moda, la storia sono i punti fermi di una maglia dell’Italia. L’obiettivo era quello di sviluppare una maglia elegante che collegasse diverse generazioni di italiani e rendesse omaggio all’incredibile storia del calcio italiano e alla passione dei tifosi italiani”, ha spiegato Marco Mueller, Senior Head of Product Line Management Teamsport Apparel.

“Questa maglia sarà l’ultima che indosserò in campo quando rappresenterò l’Italia. Sono orgoglioso di poter scendere in campo allo stadio di Wembley indossando per l’ultima volta l’azzurro dell’Italia. Questa maglia rimarrà per sempre nel mio cuore. Come sempre, farò del mio meglio per onorarla” , sono invece le parole Giorgio Chiellini, capitano della Nazionale alle ultime presenze in azzurro.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit