Primo Piano

L'Italia si consola con il terzo posto in Nations League: Belgio battuto ancora 2-1

Omar Abo Arab
Il gran gol di Barella per l'1-0
Il gran gol di Barella per l'1-0 / DIRK WAEM/GettyImages
facebooktwitterreddit

Piccola consolazione per l'Italia di Roberto Mancini: gli Azzurri battono il belgio nella finalina di Nations League e si qualificano al terzo posto, in attesa della finalissima di stasera tra Spagna e Francia.

Federico Chiesa, Thibaut Courtois
La gran parata di Courtois su Chiesa / Pool/GettyImages

Primo tempo quasi esclusivamente appannaggio dell'Italia, con gli Azzurri che sprecano una mole clamorosa di ripartenze sbagliando solo l'ultimo passaggio. Già dopo 2' Chiesa si conferma in palla e sfiorando la traversa, ma l'occasione se la crea il Belgio con Batshuay che dal limite calcia di potenza, ma anche di pochissimo alto. Al 19' è Berardi a provarci dalla distanza, ma Courtois è bravo a mettere in corner nonostante la deviazione di un difensore belga. Poco dopo Italia ancora pericolosa con Raspadori e una conclusione di prima che termina a lato. Al 27' clamoroso incrocio dei pali centrato dal milanista Saelemaekers con Donnarumma rimasto immobile, poi a fine primo tempo è Chiesa a sprecare l'occasione per il vantaggio facendosi murare in corner da una grande parata di piede di Courtois.

Nicolo Barella, Federico Chiesa
La gioia di Barella dopo il gol dell'1-0 / Pool/GettyImages

La ripresa comincia subito con una grandissimo gol di Barella che, al 47', porta avanti l'Italia con un bolide al volo dal limite che lascia di sasso Courtois, è 1-0. Al 61' ancora una traversa per il Belgio, colta dal tiro di Batshuay da posizione defilata, ma 2' più tardi Chiesa, steso da Castagne, si guadagna il rigore che Berardi - nonostante il tocco di Courtois - trasforma per il 2-0 dell'Italia.

FBL-NATIONS-LEAGUE-ITA-BEL
Berardi festeggia il 2-0 / MARCO BERTORELLO/GettyImages

Tra il 70' e il 78' il Belgio è pericoloso due volte con Alderweireld, ma il difensore belga sbatte in entrambi i casi su un attentissimo Donnarumma. All'81' Carrasco centra il palo con un tiro a giro dal limite dove poteva senz'altro fare qualcosa in più. 5' più tardi il meritato gol del Belgio nato da un angolo battuto male da Chiesa e un contropiede condotto da De Bruyne e concluso dal giovane De Keetelaere con un pallone piazzato sotto le gambe di Donnarumma, è 2-1. Finisce così, con l'Italia che centra il terzo posto in Nations League.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit