Napoli

Napoli, gli stipendi dei partenopei: Koulibaly il più pagato

Andrea Gigante
SSC Napoli
SSC Napoli / Francesco Pecoraro/Getty Images
facebooktwitterreddit

Il Napoli è l'unica squadra ancora a punteggio pieno in questo avvio di Serie A. I partenopei guardano tutti dall'alto in basso, forti dei 21 punti provenienti dalle 7 vittorie in altrettante partite e quest'anno sembrano poter seriamente combattere per lo Scudetto.

In un periodo economicamente difficile a causa della pandemia, Aurelio De Laurentiis ha deciso di non compiere follie sul mercato. Così, in estate sono arrivati a Castel Volturno solo lo svincolato Juan Jesus e Anguissa, preso a prezzo di saldo dal Fulham e rivelatosi uno dei più positivi in queste prime giornate. Potremmo dire che il vero colpo è stato l'ingaggio di Luciano Spalletti che ha ripreso la "cazzimma" introdotta da Gennaro Gattuso e le ha conferito un ordine e un equilibrio tattico.

Così facendo, il presidente azzurro non ha solo potenziato la rosa, ma ha anche ridotto il monte ingaggi. Leggendo infatti la tabella di Calcio e Finanza, si nota come i salari lordi dei calciatori ammontano a un totale di 100 milioni di euro, poco meno dei 105 dello scorso anno.

Il più pagato della squadra è Kalidou Koulibaly con 6 milioni netti a stagione. Con l'arrivo di Spalletti, il senegalese è tornato a essere uno dei centrali più dominanti del nostro campionato e, viste le offerte che in passato ha ricevuto dai top club europei, questo ingaggio sembra più che idoneo.

Kalidou Koulibaly
Kalidou Koulibaly / Alessandro Sabattini/Getty Images

Chi invece ritiene che il proprio stipendio non sia congruo è Lorenzo Insigne che vorrebbe vedere lievitare quei 4,6 milioni a stagione. Il capitano azzurro ritiene - legittimamente - di essere di fondamentale importanza per i suoi e chiede di essere compensato con una cifra più alta. Si sa, trattare con De Laurentiis non è mai facile, ma il patron partenopeo non vuole lasciar andare il proprio gioiello.

Ben retribuito anche Victor Osimhen che in queste prime stagioni sta trascinando il Napoli a suon di gol. Il nigeriano è arrivato nel settembre 2020 dal Lille per 70 milioni di euro e ha sottoscritto un contratto da 4,5 milioni all'anno che lo rende il terzo più pagato della rosa.

Bisogna poi fare i complimenti a Cristiano Giuntoli, perché l'acquisto di Anguissa è stato davvero un affare. Il centrocampista camerunense si è infatti trasferito al Napoli negli ultimi giorni di mercato grazie a un prestito con diritto di riscatto e quasi metà del suo ingaggio viene versato dal Fulham, squadra che ne detiene il cartellino. Se i partenopei lo pagano 1,7 milioni, i restanti 1,3 vengono infatti dati dalla società londinese.

Tra i meno pagati della rosa del Napoli, troviamo i portieri Ospina e Meret (rispettivamente 1,4 e 1 milione a stagione), ma soprattutto Fabian Ruiz, faro della mediana di Spalletti. Il centrocampista spagnolo guadagna infatti appena 1,5 milioni all'anno, risultando di fatto sottopagato.

Fabian Ruiz
Fabian Ruiz / Francesco Pecoraro/Getty Images

Ecco in sintesi gli ingaggi netti di ogni giocatore della Napoli (l'asterisco indica gli sgravi fiscali dovuti al Decreto Crescita):

  • Koulibaly 6
  • Insigne 4,6
  • Osimhen* 4,5
  • Lozano* 4,5
  • Mertens 4,5
  • Manolas 4
  • Zielinski 3,5
  • Demme* 2,5
  • Ghoulam 2,4
  • Di Lorenzo 2,3
  • Politano 2,2
  • Mario Rui 2,1
  • Lobotka* 2
  • Rrahmani 1,8
  • Petagna 1,8
  • Anguissa* 1,7
  • Ounas 1,6
  • Elmas* 1,5
  • Fabian Ruiz 1,5
  • Ospina 1,4
  • Meret 1
  • Juan Jesus 1
  • Malcuit 0,8
  • Costa 0,18

N.B. Anguissa percepisce altri 1,3 milioni dal Fulham.


Segui 90min su Twitch!

facebooktwitterreddit